Home / Bandi e Finanziamenti

Bandi e Finanziamenti

15/06/2015 Istruzione, Formazione e Lavoro :: Nuovi progetti di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) per l’anno formativo 2015/2016 VEDI DETTAGLI LINK Istruzione, Formazione e Lavoro :: Home IFL BANDI EUROPEI
15/06/2015 Culture, Identità e Autonomie :: Invito a presentare progetti di ricerca applicata per la valorizzazione del patrimonio culturale lombardo, rivolto alle università di Lombardia, anno 2015 Le Università lombarde, necessariamente in partnership con gli enti e gli istituti culturali in possesso di personalità giuridica autonoma e che dispongano del patrimonio culturale oggetto dell’intervento o che abbiano su di esso funzioni di tutela e vigilanza (Direzioni regionali e Soprintendenze competenti per materia e territorio). Culture, Identità e Autonomie :: Home AGEVOLAZIONI
15/06/2015 Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Incentivi per l’accesso a piattaforme di Open Innovation Possono presentare domanda le MPMI (vedi articolo 3 del bando allegato): aventi Sede operativa attiva in Lombardia o che intendano costituire una Sede operativa attiva in Lombardia; operanti, con codice ISTAT ATECO primario e/o secondario, nel seguenti settori: manifatturiero e delle costruzioni di cui alle classificazioni ISTAT ATECO 2007 lettere C e F; servizi alle imprese di cui alle classificazioni ISTAT ATECO 2007 codici J62, J63, M71.11, M71.12.1, M71.12.2, M72, M74.10.1, M74.10.3 e M74.10.9; già costituite e iscritte al Registro delle imprese e dichiarate attive alla data di presentazione della domanda di partecipazione al Bando. Ogni impresa può ricevere una sola agevolazione a valere sul presente bando. Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home BANDI EUROPEI
15/06/2015 Agricoltura :: PSR 2014-2020: bando Misura 11 “Agricoltura Biologica” Possono presentare la domanda di aiuto i soggetti che risultano essere “agricoltore in attività”, così come definito dall’art. 9 del
regolamento (UE) n. 1307/2013, dagli artt. 10 e ss del reg. (UE) n. 639/2014, dall’art.3 del d.m. n. 6513/2014, dall’art. 1 del d.m.
1420/2015 e dall’art. 1 comma 1 del d.m. n. 1922/2015 e dalla Circolare AGEA Coordinamento n. ACIU.2015. 140 del 20/03/2015.Possono presentare la domanda di aiuto i soggetti che risultano essere “agricoltore in attività”, così come definito dall’art. 9 del
regolamento (UE) n. 1307/2013, dagli artt. 10 e ss del reg. (UE) n. 639/2014, dall’art.3 del d.m. n. 6513/2014, dall’art. 1 del d.m.
1420/2015 e dall’art. 1 comma 1 del d.m. n. 1922/2015 e dalla Circolare AGEA Coordinamento n. ACIU.2015. 140 del 20/03/2015.Possono presentare la domanda di aiuto i soggetti che risultano essere “agricoltore in attività”, così come definito dall’art. 9 del
regolamento (UE) n. 1307/2013, dagli artt. 10 e ss del reg. (UE) n. 639/2014, dall’art.3 del d.m. n. 6513/2014, dall’art. 1 del d.m.
1420/2015 e dall’art. 1 comma 1 del d.m. n. 1922/2015 e dalla Circolare AGEA Coordinamento n. ACIU.2015. 140 del 20/03/2015.Possono presentare la domanda di aiuto i soggetti che risultano essere “agricoltore in attività”, così come definito dall’art. 9 del
regolamento (UE) n. 1307/2013, dagli artt. 10 e ss del reg. (UE) n. 639/2014, dall’art.3 del d.m. n. 6513/2014, dall’art. 1 del d.m.
1420/2015 e dall’art. 1 comma 1 del d.m. n. 1922/2015 e dalla Circolare AGEA Coordinamento n. ACIU.2015. 140 del 20/03/2015.Possono presentare la domanda di aiuto i soggetti che risultano essere “agricoltore in attività”, così come definito dall’art. 9 del
regolamento (UE) n. 1307/2013, dagli artt. 10 e ss del reg. (UE) n. 639/2014, dall’art.3 del d.m. n. 6513/2014, dall’art. 1 del d.m.
1420/2015 e dall’art. 1 comma 1 del d.m. n. 1922/2015 e dalla Circolare AGEA Coordinamento n. ACIU.2015. 140 del 20/03/2015.
Agricoltura :: Home BANDI EUROPEI
15/06/2015 Agricoltura :: PSR 2014-2020: bando Misura 13 “Indennità aree di montagna” Possono presentare la domandai soggetti che possiedono entrambi i seguenti requisiti:
a) risultare “Agricoltori in attività” ai sensi dell’art. 9 del Reg. (UE) n. 1307/20131;
b) esercitare l’attività agricola in Lombardia su terreni dei Comuni ricadenti in aree svantaggiate di montagna, di cui all’allegato B,
punto 2 del PSR 2014-2020, riportati nell’allegato A al presente bando.Possono presentare la domandai soggetti che possiedono entrambi i seguenti requisiti:
a) risultare “Agricoltori in attività” ai sensi dell’art. 9 del Reg. (UE) n. 1307/20131;
b) esercitare l’attività agricola in Lombardia su terreni dei Comuni ricadenti in aree svantaggiate di montagna, di cui all’allegato B,
punto 2 del PSR 2014-2020, riportati nell’allegato A al presente bando.Possono presentare la domandai soggetti che possiedono entrambi i seguenti requisiti:
a) risultare “Agricoltori in attività” ai sensi dell’art. 9 del Reg. (UE) n. 1307/20131;
b) esercitare l’attività agricola in Lombardia su terreni dei Comuni ricadenti in aree svantaggiate di montagna, di cui all’allegato B,
punto 2 del PSR 2014-2020, riportati nell’allegato A al presente bando.Possono presentare la domandai soggetti che possiedono entrambi i seguenti requisiti:
a) risultare “Agricoltori in attività” ai sensi dell’art. 9 del Reg. (UE) n. 1307/20131;
b) esercitare l’attività agricola in Lombardia su terreni dei Comuni ricadenti in aree svantaggiate di montagna, di cui all’allegato B,
punto 2 del PSR 2014-2020, riportati nell’allegato A al presente bando.Possono presentare la domandai soggetti che possiedono entrambi i seguenti requisiti:
a) risultare “Agricoltori in attività” ai sensi dell’art. 9 del Reg. (UE) n. 1307/20131;
b) esercitare l’attività agricola in Lombardia su terreni dei Comuni ricadenti in aree svantaggiate di montagna, di cui all’allegato B,
punto 2 del PSR 2014-2020, riportati nell’allegato A al presente bando.
Agricoltura :: Home BANDI EUROPEI
18/06/2015 Culture, Identità e Autonomie :: Invito pubblico per la selezione di tre membri componenti la commissione artistica per la manifestazione denominata “Next – Laboratorio delle idee per la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo – E Possono presentare la propria candidatura per la nomina a componente della Commissione i cittadini dell’Unione Europea che abbiano il godimento dei diritti civili e politici e che: non abbiano rapporti economici di dipendenza o di collaborazione (di tipo continuativo) con enti o soggetti rientranti nel settore dello spettacolo dal vivo in Italia; non si trovino in situazioni di incompatibilità o conflitto di interessi che ostino, ai sensi della normativa, all’espletamento dell’incarico anzidetto; non abbiano riportato condanne penali, anche non definitive, per i reati previsti nel Capo I del titolo II del libro secondo del Codice penale, secondo quanto previsto dall’art. 35 bis del d.lgs. 165/2001.
L’assenza di situazioni di incompatibilità e conflitti di interesse costituisce condizione fondamentale che deve permanere per tutto l’arco di durata dell’incarico.
Possono presentare la propria candidatura per la nomina a componente della Commissione i cittadini dell’Unione Europea che abbiano il godimento dei diritti civili e politici e che: non abbiano rapporti economici di dipendenza o di collaborazione (di tipo continuativo) con enti o soggetti rientranti nel settore dello spettacolo dal vivo in Italia; non si trovino in situazioni di incompatibilità o conflitto di interessi che ostino, ai sensi della normativa, all’espletamento dell’incarico anzidetto; non abbiano riportato condanne penali, anche non definitive, per i reati previsti nel Capo I del titolo II del libro secondo del Codice penale, secondo quanto previsto dall’art. 35 bis del d.lgs. 165/2001.
L’assenza di situazioni di incompatibilità e conflitti di interesse costituisce condizione fondamentale che deve permanere per tutto l’arco di durata dell’incarico.
Possono presentare la propria candidatura per la nomina a componente della Commissione i cittadini dell’Unione Europea che abbiano il godimento dei diritti civili e politici e che: non abbiano rapporti economici di dipendenza o di collaborazione (di tipo continuativo) con enti o soggetti rientranti nel settore dello spettacolo dal vivo in Italia; non si trovino in situazioni di incompatibilità o conflitto di interessi che ostino, ai sensi della normativa, all’espletamento dell’incarico anzidetto; non abbiano riportato condanne penali, anche non definitive, per i reati previsti nel Capo I del titolo II del libro secondo del Codice penale, secondo quanto previsto dall’art. 35 bis del d.lgs. 165/2001.
L’assenza di situazioni di incompatibilità e conflitti di interesse costituisce condizione fondamentale che deve permanere per tutto l’arco di durata dell’incarico.
Possono presentare la propria candidatura per la nomina a componente della Commissione i cittadini dell’Unione Europea che abbiano il godimento dei diritti civili e politici e che: non abbiano rapporti economici di dipendenza o di collaborazione (di tipo continuativo) con enti o soggetti rientranti nel settore dello spettacolo dal vivo in Italia; non si trovino in situazioni di incompatibilità o conflitto di interessi che ostino, ai sensi della normativa, all’espletamento dell’incarico anzidetto; non abbiano riportato condanne penali, anche non definitive, per i reati previsti nel Capo I del titolo II del libro secondo del Codice penale, secondo quanto previsto dall’art. 35 bis del d.lgs. 165/2001.
L’assenza di situazioni di incompatibilità e conflitti di interesse costituisce condizione fondamentale che deve permanere per tutto l’arco di durata dell’incarico.
Possono presentare la propria candidatura per la nomina a componente della Commissione i cittadini dell’Unione Europea che abbiano il godimento dei diritti civili e politici e che: non abbiano rapporti economici di dipendenza o di collaborazione (di tipo continuativo) con enti o soggetti rientranti nel settore dello spettacolo dal vivo in Italia; non si trovino in situazioni di incompatibilità o conflitto di interessi che ostino, ai sensi della normativa, all’espletamento dell’incarico anzidetto; non abbiano riportato condanne penali, anche non definitive, per i reati previsti nel Capo I del titolo II del libro secondo del Codice penale, secondo quanto previsto dall’art. 35 bis del d.lgs. 165/2001.
L’assenza di situazioni di incompatibilità e conflitti di interesse costituisce condizione fondamentale che deve permanere per tutto l’arco di durata dell’incarico.
Culture, Identità e Autonomie :: Home AGEVOLAZIONI
22/06/2015 Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Bando Voucher per la partecipazione di imprese artigiane ad eventi “Fuori Expo 2015” Possono partecipare imprese aventi sede legale e/o unità operativa attiva in Lombardia che alla data di presentazione della domanda, sono in possesso dei seguenti requisiti: essere iscritte e attive nel Registro delle imprese delle Camere di Commercio e annotate come artigiane nella sezione speciale; essere in regola con il pagamento del diritto camerale annuale; non trovarsi in nessuna delle situazioni ostative relative agli aiuti di Stato dichiarati incompatibili dalla Commissione europea; non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi situazione equivalente che integra causa interdittiva secondo la normativa vigente. Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
26/06/2015 Culture, Identità e Autonomie :: Invito a presentare proposte di spettacolo per partecipare alla manifestazione denominata “Next – Laboratorio delle idee per la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo – Edizione 2015” Soggetti beneficiari ammissibili – Saranno individuati al massimo 40 soggetti di produzione teatrale e di danza, che risultino in possesso dei seguenti requisiti, generali e specifici a seconda dell’attività svolta.
I requisiti generali sono i seguenti: essere organismi di produzione professionali legalmente costituiti (atto costitutivo e statuto) ed essere in possesso di Partita IVA; avere sede legale in Lombardia; essere in possesso di agibilità INPS (ex-ENPALS) in corso di validità e con titolarità dei permessi SIAE; essere in regola con le contribuzioni fiscali e previdenziali e ottemperante gli obblighi dei CCNL; non avere previsione di finalità di lucro oppure avere l’obbligo di reinvestire gli utili nell’attività, come previsto nello statuto o nell’atto costitutivo; aver realizzato le nuove produzioni presentate nelle precedenti edizioni 2012, 2013 e 2014 di Next e aver correttamente fornito i dati relativi alla circuitazione degli spettacoli (solo per le compagnie che sono state selezionate nelle citate edizioni).
Soggetti beneficiari ammissibili – Saranno individuati al massimo 40 soggetti di produzione teatrale e di danza, che risultino in possesso dei seguenti requisiti, generali e specifici a seconda dell’attività svolta.
I requisiti generali sono i seguenti: essere organismi di produzione professionali legalmente costituiti (atto costitutivo e statuto) ed essere in possesso di Partita IVA; avere sede legale in Lombardia; essere in possesso di agibilità INPS (ex-ENPALS) in corso di validità e con titolarità dei permessi SIAE; essere in regola con le contribuzioni fiscali e previdenziali e ottemperante gli obblighi dei CCNL; non avere previsione di finalità di lucro oppure avere l’obbligo di reinvestire gli utili nell’attività, come previsto nello statuto o nell’atto costitutivo; aver realizzato le nuove produzioni presentate nelle precedenti edizioni 2012, 2013 e 2014 di Next e aver correttamente fornito i dati relativi alla circuitazione degli spettacoli (solo per le compagnie che sono state selezionate nelle citate edizioni).
Soggetti beneficiari ammissibili – Saranno individuati al massimo 40 soggetti di produzione teatrale e di danza, che risultino in possesso dei seguenti requisiti, generali e specifici a seconda dell’attività svolta.
I requisiti generali sono i seguenti: essere organismi di produzione professionali legalmente costituiti (atto costitutivo e statuto) ed essere in possesso di Partita IVA; avere sede legale in Lombardia; essere in possesso di agibilità INPS (ex-ENPALS) in corso di validità e con titolarità dei permessi SIAE; essere in regola con le contribuzioni fiscali e previdenziali e ottemperante gli obblighi dei CCNL; non avere previsione di finalità di lucro oppure avere l’obbligo di reinvestire gli utili nell’attività, come previsto nello statuto o nell’atto costitutivo; aver realizzato le nuove produzioni presentate nelle precedenti edizioni 2012, 2013 e 2014 di Next e aver correttamente fornito i dati relativi alla circuitazione degli spettacoli (solo per le compagnie che sono state selezionate nelle citate edizioni).
Soggetti beneficiari ammissibili – Saranno individuati al massimo 40 soggetti di produzione teatrale e di danza, che risultino in possesso dei seguenti requisiti, generali e specifici a seconda dell’attività svolta.
I requisiti generali sono i seguenti: essere organismi di produzione professionali legalmente costituiti (atto costitutivo e statuto) ed essere in possesso di Partita IVA; avere sede legale in Lombardia; essere in possesso di agibilità INPS (ex-ENPALS) in corso di validità e con titolarità dei permessi SIAE; essere in regola con le contribuzioni fiscali e previdenziali e ottemperante gli obblighi dei CCNL; non avere previsione di finalità di lucro oppure avere l’obbligo di reinvestire gli utili nell’attività, come previsto nello statuto o nell’atto costitutivo; aver realizzato le nuove produzioni presentate nelle precedenti edizioni 2012, 2013 e 2014 di Next e aver correttamente fornito i dati relativi alla circuitazione degli spettacoli (solo per le compagnie che sono state selezionate nelle citate edizioni).
Soggetti beneficiari ammissibili – Saranno individuati al massimo 40 soggetti di produzione teatrale e di danza, che risultino in possesso dei seguenti requisiti, generali e specifici a seconda dell’attività svolta.
I requisiti generali sono i seguenti: essere organismi di produzione professionali legalmente costituiti (atto costitutivo e statuto) ed essere in possesso di Partita IVA; avere sede legale in Lombardia; essere in possesso di agibilità INPS (ex-ENPALS) in corso di validità e con titolarità dei permessi SIAE; essere in regola con le contribuzioni fiscali e previdenziali e ottemperante gli obblighi dei CCNL; non avere previsione di finalità di lucro oppure avere l’obbligo di reinvestire gli utili nell’attività, come previsto nello statuto o nell’atto costitutivo; aver realizzato le nuove produzioni presentate nelle precedenti edizioni 2012, 2013 e 2014 di Next e aver correttamente fornito i dati relativi alla circuitazione degli spettacoli (solo per le compagnie che sono state selezionate nelle citate edizioni).
Culture, Identità e Autonomie :: Home AGEVOLAZIONI
26/06/2015 Sport e Politiche per i giovani :: Valorizzazione attività della montagna e dei rifugi lombardi – Bando 2015 Possono presentare domanda di contributo i soggetti pubblici o privati rappresentativi delle categorie dei gestori e/o dei proprietari dei rifugi di Lombardia. La presentazione della domanda può essere fatta anche in forma di partenariato, con l’individuazione di un soggetto capifila, che avrà il ruolo di referente amministrativo unico verso Regione Lombardia in nome e per conto del partenariato. Sport e Politiche per i giovani :: Home AGEVOLAZIONI
30/06/2015 Culture, Identità e Autonomie :: Bando di concorso per progetti fotografici e audiovisivi 2015 Alle Sezioni A e B del Concorso, possono partecipare tutte le persone maggiorenni o gruppi di persone associate (anche come studi), residenti in Italia e all’estero, che svolgono le seguenti attività/professioni: fotografi, registi, grafici, architetti, designer, studenti e diplomati di licei artistici, accademie di belle arti, corsi universitari, scuole professionali del settore delle arti visive, e soggetti comunque qualificati in attività similari che operano sull’intero territorio dell’ Unione Europea.Alla sezione C possono partecipare gli Ecomusei riconosciuti da Regione Lombardia con un progetto che rientra sia nella sezione A che nella sezione B.
Alle Sezioni A e B del Concorso, possono partecipare tutte le persone maggiorenni o gruppi di persone associate (anche come studi), residenti in Italia e all’estero, che svolgono le seguenti attività/professioni: fotografi, registi, grafici, architetti, designer, studenti e diplomati di licei artistici, accademie di belle arti, corsi universitari, scuole professionali del settore delle arti visive, e soggetti comunque qualificati in attività similari che operano sull’intero territorio dell’ Unione Europea.Alla sezione C possono partecipare gli Ecomusei riconosciuti da Regione Lombardia con un progetto che rientra sia nella sezione A che nella sezione B.
Alle Sezioni A e B del Concorso, possono partecipare tutte le persone maggiorenni o gruppi di persone associate (anche come studi), residenti in Italia e all’estero, che svolgono le seguenti attività/professioni: fotografi, registi, grafici, architetti, designer, studenti e diplomati di licei artistici, accademie di belle arti, corsi universitari, scuole professionali del settore delle arti visive, e soggetti comunque qualificati in attività similari che operano sull’intero territorio dell’ Unione Europea.Alla sezione C possono partecipare gli Ecomusei riconosciuti da Regione Lombardia con un progetto che rientra sia nella sezione A che nella sezione B.
Alle Sezioni A e B del Concorso, possono partecipare tutte le persone maggiorenni o gruppi di persone associate (anche come studi), residenti in Italia e all’estero, che svolgono le seguenti attività/professioni: fotografi, registi, grafici, architetti, designer, studenti e diplomati di licei artistici, accademie di belle arti, corsi universitari, scuole professionali del settore delle arti visive, e soggetti comunque qualificati in attività similari che operano sull’intero territorio dell’ Unione Europea.Alla sezione C possono partecipare gli Ecomusei riconosciuti da Regione Lombardia con un progetto che rientra sia nella sezione A che nella sezione B.
Alle Sezioni A e B del Concorso, possono partecipare tutte le persone maggiorenni o gruppi di persone associate (anche come studi), residenti in Italia e all’estero, che svolgono le seguenti attività/professioni: fotografi, registi, grafici, architetti, designer, studenti e diplomati di licei artistici, accademie di belle arti, corsi universitari, scuole professionali del settore delle arti visive, e soggetti comunque qualificati in attività similari che operano sull’intero territorio dell’ Unione Europea.Alla sezione C possono partecipare gli Ecomusei riconosciuti da Regione Lombardia con un progetto che rientra sia nella sezione A che nella sezione B.
Culture, Identità e Autonomie :: Home CONCORSO
30/06/2015 Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Manifestazione d’interesse Fornitori Piani Rilancio Aziendale La domanda potrà essere presentata da singoli professionisti, da società di persone, da società di capitali, da studi professionali associati, attivi sul mercato, che abbiano svolto incarichi riguardanti la redazione di piani attestati e/o accordi di ristrutturazione e/o concordati con continuità di cui al Regio Decreto 16 marzo 1942, n. 267 e ss.mm.ii. Inoltre i fornitori di servizi dovranno essere in possesso di requisiti previsti dal punto 4 della Manifestazione di interesse. Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home BANDI EUROPEI
30/06/2015 Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Incentivi per la creazione di Community di Open Innovation Possono presentare domanda singoli soggetti, MPMI o Organismi di Ricerca.
MPMI – operanti, con codice ISTAT ATECO primario e/o secondario – nel settore manifatturiero e delle costruzioni (classificazioni ISTAT ATECO 2007 lettere C e F) – nel settore dei servizi alle imprese (classificazioni ISTAT ATECO 2007 codici J62, J63, M71.11, M71.12.1, M71.12.2, M72, M74.10.1, M74.10.3 e M74.10.9) – già costituite e iscritte al Registro delle imprese e dichiarate attive alla data di presentazione della domanda di partecipazione al Bando – aventi Sede operativa attiva in Lombardia al momento dell’erogazione dell’agevolazione concessa
Organismi di Ricerca – registrati al sistema Questio www.questio.it/index.php/it/ al momento dell’erogazione dell’agevolazione concessa
Il proponente potrà candidarsi per animare fino a un massimo di 3 Community su macro-tematiche diverse, presentando 1 domanda per ciascuna macro-tematica.
Possono presentare domanda singoli soggetti, MPMI o Organismi di Ricerca.
MPMI – operanti, con codice ISTAT ATECO primario e/o secondario – nel settore manifatturiero e delle costruzioni (classificazioni ISTAT ATECO 2007 lettere C e F) – nel settore dei servizi alle imprese (classificazioni ISTAT ATECO 2007 codici J62, J63, M71.11, M71.12.1, M71.12.2, M72, M74.10.1, M74.10.3 e M74.10.9) – già costituite e iscritte al Registro delle imprese e dichiarate attive alla data di presentazione della domanda di partecipazione al Bando – aventi Sede operativa attiva in Lombardia al momento dell’erogazione dell’agevolazione concessa
Organismi di Ricerca – registrati al sistema Questio www.questio.it/index.php/it/ al momento dell’erogazione dell’agevolazione concessa
Il proponente potrà candidarsi per animare fino a un massimo di 3 Community su macro-tematiche diverse, presentando 1 domanda per ciascuna macro-tematica.
Possono presentare domanda singoli soggetti, MPMI o Organismi di Ricerca.
MPMI – operanti, con codice ISTAT ATECO primario e/o secondario – nel settore manifatturiero e delle costruzioni (classificazioni ISTAT ATECO 2007 lettere C e F) – nel settore dei servizi alle imprese (classificazioni ISTAT ATECO 2007 codici J62, J63, M71.11, M71.12.1, M71.12.2, M72, M74.10.1, M74.10.3 e M74.10.9) – già costituite e iscritte al Registro delle imprese e dichiarate attive alla data di presentazione della domanda di partecipazione al Bando – aventi Sede operativa attiva in Lombardia al momento dell’erogazione dell’agevolazione concessa
Organismi di Ricerca – registrati al sistema Questio www.questio.it/index.php/it/ al momento dell’erogazione dell’agevolazione concessa
Il proponente potrà candidarsi per animare fino a un massimo di 3 Community su macro-tematiche diverse, presentando 1 domanda per ciascuna macro-tematica.
Possono presentare domanda singoli soggetti, MPMI o Organismi di Ricerca.
MPMI – operanti, con codice ISTAT ATECO primario e/o secondario – nel settore manifatturiero e delle costruzioni (classificazioni ISTAT ATECO 2007 lettere C e F) – nel settore dei servizi alle imprese (classificazioni ISTAT ATECO 2007 codici J62, J63, M71.11, M71.12.1, M71.12.2, M72, M74.10.1, M74.10.3 e M74.10.9) – già costituite e iscritte al Registro delle imprese e dichiarate attive alla data di presentazione della domanda di partecipazione al Bando – aventi Sede operativa attiva in Lombardia al momento dell’erogazione dell’agevolazione concessa
Organismi di Ricerca – registrati al sistema Questio www.questio.it/index.php/it/ al momento dell’erogazione dell’agevolazione concessa
Il proponente potrà candidarsi per animare fino a un massimo di 3 Community su macro-tematiche diverse, presentando 1 domanda per ciascuna macro-tematica.
Possono presentare domanda singoli soggetti, MPMI o Organismi di Ricerca.
MPMI – operanti, con codice ISTAT ATECO primario e/o secondario – nel settore manifatturiero e delle costruzioni (classificazioni ISTAT ATECO 2007 lettere C e F) – nel settore dei servizi alle imprese (classificazioni ISTAT ATECO 2007 codici J62, J63, M71.11, M71.12.1, M71.12.2, M72, M74.10.1, M74.10.3 e M74.10.9) – già costituite e iscritte al Registro delle imprese e dichiarate attive alla data di presentazione della domanda di partecipazione al Bando – aventi Sede operativa attiva in Lombardia al momento dell’erogazione dell’agevolazione concessa
Organismi di Ricerca – registrati al sistema Questio www.questio.it/index.php/it/ al momento dell’erogazione dell’agevolazione concessa
Il proponente potrà candidarsi per animare fino a un massimo di 3 Community su macro-tematiche diverse, presentando 1 domanda per ciascuna macro-tematica.
Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home BANDI EUROPEI
30/06/2015 Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile :: Bando per l’assegnazione di contributi per l’acquisto con relativa installazione di dispositivi antiparticolato su autoveicoli a motore ad accensione spontanea (diesel) destinati al trasporto di merci e di perso La misura è rivolta alle imprese aventi la propria sede legale o operativa in Regione Lombardia ed ammette a contributo i costi sostenuti per l’acquisto con relativa installazione di dispositivi antiparticolato in grado di portare il veicolo nella classe emissiva Euro 5. Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile :: Home AGEVOLAZIONI
02/07/2015 Agricoltura :: OCM Vino – Promozione sui mercati dei Paesi Terzi – bando campagna 2015/2016 Organizzazioni professionali; Organizzazioni interprofessionali; Consorzi di tutela riconosciuti; Organizzazioni di produttori, riconosciute; Produttori di vino; Associazioni temporanee di impresa e di scopo; Soggetto pubblico, nell’ambito di Associazioni, anche temporanee di impresa. Agricoltura :: Home AGEVOLAZIONI
10/07/2015 Casa, Housing sociale e Pari opportunità :: Fondo Sostegno Grave Disagio Economico – Bando 2015 Il contributo 2015 è destinato ai cittadini che: hanno residenza anagrafica e abitazione principale in Lombardia; sono titolari per l’anno 2015 di contratti di affitto validi e registrati, o in corso di registrazione; possiedono la cittadinanza italiana o di un altro Stato dell’Unione Europea.
In caso di cittadinanza extra U.E. per poter partecipare al bando devono sussistere i seguenti ulteriori requisiti: possesso di carta di soggiorno o di permesso di soggiorno; svolgimento di una regolare attività, anche in modo non continuativo, di lavoro subordinato o autonomo; residenza in Italia da almeno 10 anni oppure in Lombardia da almeno 5 anni.
Il limite massimo di Isee-fsa per l’accesso al contributo è pari a 7.000 €. Tale limite di Isee-fsa non si applica ai nuclei familiari composti esclusivamente da uno o due soggetti che abbiano come unica fonte di reddito la pensione minima INPS.
Il contributo 2015 è destinato ai cittadini che: hanno residenza anagrafica e abitazione principale in Lombardia; sono titolari per l’anno 2015 di contratti di affitto validi e registrati, o in corso di registrazione; possiedono la cittadinanza italiana o di un altro Stato dell’Unione Europea.
In caso di cittadinanza extra U.E. per poter partecipare al bando devono sussistere i seguenti ulteriori requisiti: possesso di carta di soggiorno o di permesso di soggiorno; svolgimento di una regolare attività, anche in modo non continuativo, di lavoro subordinato o autonomo; residenza in Italia da almeno 10 anni oppure in Lombardia da almeno 5 anni.
Il limite massimo di Isee-fsa per l’accesso al contributo è pari a 7.000 €. Tale limite di Isee-fsa non si applica ai nuclei familiari composti esclusivamente da uno o due soggetti che abbiano come unica fonte di reddito la pensione minima INPS.
Il contributo 2015 è destinato ai cittadini che: hanno residenza anagrafica e abitazione principale in Lombardia; sono titolari per l’anno 2015 di contratti di affitto validi e registrati, o in corso di registrazione; possiedono la cittadinanza italiana o di un altro Stato dell’Unione Europea.
In caso di cittadinanza extra U.E. per poter partecipare al bando devono sussistere i seguenti ulteriori requisiti: possesso di carta di soggiorno o di permesso di soggiorno; svolgimento di una regolare attività, anche in modo non continuativo, di lavoro subordinato o autonomo; residenza in Italia da almeno 10 anni oppure in Lombardia da almeno 5 anni.
Il limite massimo di Isee-fsa per l’accesso al contributo è pari a 7.000 €. Tale limite di Isee-fsa non si applica ai nuclei familiari composti esclusivamente da uno o due soggetti che abbiano come unica fonte di reddito la pensione minima INPS.
Il contributo 2015 è destinato ai cittadini che: hanno residenza anagrafica e abitazione principale in Lombardia; sono titolari per l’anno 2015 di contratti di affitto validi e registrati, o in corso di registrazione; possiedono la cittadinanza italiana o di un altro Stato dell’Unione Europea.
In caso di cittadinanza extra U.E. per poter partecipare al bando devono sussistere i seguenti ulteriori requisiti: possesso di carta di soggiorno o di permesso di soggiorno; svolgimento di una regolare attività, anche in modo non continuativo, di lavoro subordinato o autonomo; residenza in Italia da almeno 10 anni oppure in Lombardia da almeno 5 anni.
Il limite massimo di Isee-fsa per l’accesso al contributo è pari a 7.000 €. Tale limite di Isee-fsa non si applica ai nuclei familiari composti esclusivamente da uno o due soggetti che abbiano come unica fonte di reddito la pensione minima INPS.
Il contributo 2015 è destinato ai cittadini che: hanno residenza anagrafica e abitazione principale in Lombardia; sono titolari per l’anno 2015 di contratti di affitto validi e registrati, o in corso di registrazione; possiedono la cittadinanza italiana o di un altro Stato dell’Unione Europea.
In caso di cittadinanza extra U.E. per poter partecipare al bando devono sussistere i seguenti ulteriori requisiti: possesso di carta di soggiorno o di permesso di soggiorno; svolgimento di una regolare attività, anche in modo non continuativo, di lavoro subordinato o autonomo; residenza in Italia da almeno 10 anni oppure in Lombardia da almeno 5 anni.
Il limite massimo di Isee-fsa per l’accesso al contributo è pari a 7.000 €. Tale limite di Isee-fsa non si applica ai nuclei familiari composti esclusivamente da uno o due soggetti che abbiano come unica fonte di reddito la pensione minima INPS.
Casa, Housing sociale e Pari opportunità :: Home Casa AGEVOLAZIONI
20/07/2015 Culture, Identità e Autonomie :: Invito a presentare progetti per la valorizzazione di musei di enti locali o di interesse locale, sistemi museali locali e reti regionali di musei – L.R. 39/74 E L.R. 1/2000 enti pubblici (compresi enti locali e università); soggetti privati che non agiscono in regime di impresa; che siano: titolari o gestori di musei e raccolte museali formalmente istituiti; promotori di sistemi museali locali formalmente istituiti; promotori di reti regionali di musei, o titolari del museo capofila. Culture, Identità e Autonomie :: Home AGEVOLAZIONI
20/07/2015 Culture, Identità e Autonomie :: Invito per l’individuazione dei soggetti con cui sottoscrivere convenzioni triennali 2015/2017 per il sostegno all’attività di produzione teatrale – legge regionale 21/2008 VEDI DETTAGLI LINK Culture, Identità e Autonomie :: Home AGEVOLAZIONI
20/07/2015 Culture, Identità e Autonomie :: Invito a presentare progetti per la valorizzazione di biblioteche e archivi storici di enti locali o di interesse locale – L.R. 81/85 Biblioteche: enti pubblici e soggetti privati (che non agiscano in regime di impresa), proprietari o gestori di biblioteche di cui garantiscano l’apertura al pubblico e che siano associate a un sistema bibliotecario istituito da Regione Lombardia o partecipino alla cooperazione SBN; province, comunità montane e sistemi bibliotecari.
Archivi: enti pubblici e soggetti privati (che non agiscano in regime di impresa), proprietari o gestori di archivi storici di cui garantiscano l’apertura al pubblico.
Tutti i soggetti di cui sopra potranno presentare proposte in modalità singola o associata. Nel caso di un progetto presentato in forma associata, la domanda sarà inoltrata da un soggetto capofila e dovrà essere documentata l’adesione formale degli altri soggetti.
Biblioteche: enti pubblici e soggetti privati (che non agiscano in regime di impresa), proprietari o gestori di biblioteche di cui garantiscano l’apertura al pubblico e che siano associate a un sistema bibliotecario istituito da Regione Lombardia o partecipino alla cooperazione SBN; province, comunità montane e sistemi bibliotecari.
Archivi: enti pubblici e soggetti privati (che non agiscano in regime di impresa), proprietari o gestori di archivi storici di cui garantiscano l’apertura al pubblico.
Tutti i soggetti di cui sopra potranno presentare proposte in modalità singola o associata. Nel caso di un progetto presentato in forma associata, la domanda sarà inoltrata da un soggetto capofila e dovrà essere documentata l’adesione formale degli altri soggetti.
Biblioteche: enti pubblici e soggetti privati (che non agiscano in regime di impresa), proprietari o gestori di biblioteche di cui garantiscano l’apertura al pubblico e che siano associate a un sistema bibliotecario istituito da Regione Lombardia o partecipino alla cooperazione SBN; province, comunità montane e sistemi bibliotecari.
Archivi: enti pubblici e soggetti privati (che non agiscano in regime di impresa), proprietari o gestori di archivi storici di cui garantiscano l’apertura al pubblico.
Tutti i soggetti di cui sopra potranno presentare proposte in modalità singola o associata. Nel caso di un progetto presentato in forma associata, la domanda sarà inoltrata da un soggetto capofila e dovrà essere documentata l’adesione formale degli altri soggetti.
Biblioteche: enti pubblici e soggetti privati (che non agiscano in regime di impresa), proprietari o gestori di biblioteche di cui garantiscano l’apertura al pubblico e che siano associate a un sistema bibliotecario istituito da Regione Lombardia o partecipino alla cooperazione SBN; province, comunità montane e sistemi bibliotecari.
Archivi: enti pubblici e soggetti privati (che non agiscano in regime di impresa), proprietari o gestori di archivi storici di cui garantiscano l’apertura al pubblico.
Tutti i soggetti di cui sopra potranno presentare proposte in modalità singola o associata. Nel caso di un progetto presentato in forma associata, la domanda sarà inoltrata da un soggetto capofila e dovrà essere documentata l’adesione formale degli altri soggetti.
Culture, Identità e Autonomie :: Home AGEVOLAZIONI
20/07/2015 Culture, Identità e Autonomie :: Invito a presentare progetti di promozione della musica, della danza, della cultura cinematografica ed audiovisiva Soggetti pubblici e privati, legalmente costituiti da almeno tre anni, senza finalità di lucro o con obbligo statutario di reinvestire gli utili nell’attività di impresa, che presentino nello statuto la finalità di promozione della musica, della danza o della cultura cinematografica ed audiovisiva e svolgano attività continuativa di promozione da almeno tre anni in Lombardia. Culture, Identità e Autonomie :: Home AGEVOLAZIONI
20/07/2015 Culture, Identità e Autonomie :: Invito a presentare progetti di promozione educativa e culturale Possono presentare la domanda di contributo enti locali, università, soggetti pubblici e soggetti privati no profit con finalità statutarie coerenti con quelle della l.r. 9/93. Culture, Identità e Autonomie :: Home AGEVOLAZIONI
20/07/2015 Culture, Identità e Autonomie :: Convenzioni 2015-2017 per festival di musica e di danza di rilevanza regionale l.r. 21/2008 Le convenzioni triennali saranno sottoscritte dai soggetti in possesso del riconoscimento di rilevanza regionale (art. 8 l.r. 21/2008) per le tipologie “soggetto che organizza festival di danza” e “soggetto che organizza festival di musica” (Decreto del Dirigente di Struttura 23 marzo 2015 n. 2247). Culture, Identità e Autonomie :: Home AGEVOLAZIONI
31/07/2015 Istruzione, Formazione e Lavoro :: Dote Scuola 2015/2016 VEDI DETTAGLI LINK Istruzione, Formazione e Lavoro :: Home IFL AGEVOLAZIONI
31/07/2015 Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Progetto Manager di rete temporaneo – Avviso per la selezione di professionisti Possono presentare domanda di partecipazione alla presente procedura esclusivamente i Professionisti singoli muniti di partita IVA, oppure Società tra professionisti o Studi associati purché sia chiaramente individuato il Professionista candidato.
I Professionisti candidati come Manager di Rete Temporaneo dovranno possedere comprovata esperienza di almeno 10 (dieci) anni di management e/o consulenza in azienda su temi di Reti di impresa e/o innovazione e/o di internazionalizzazione e/o di riorganizzazione interna.
Possono presentare domanda di partecipazione alla presente procedura esclusivamente i Professionisti singoli muniti di partita IVA, oppure Società tra professionisti o Studi associati purché sia chiaramente individuato il Professionista candidato.
I Professionisti candidati come Manager di Rete Temporaneo dovranno possedere comprovata esperienza di almeno 10 (dieci) anni di management e/o consulenza in azienda su temi di Reti di impresa e/o innovazione e/o di internazionalizzazione e/o di riorganizzazione interna.
Possono presentare domanda di partecipazione alla presente procedura esclusivamente i Professionisti singoli muniti di partita IVA, oppure Società tra professionisti o Studi associati purché sia chiaramente individuato il Professionista candidato.
I Professionisti candidati come Manager di Rete Temporaneo dovranno possedere comprovata esperienza di almeno 10 (dieci) anni di management e/o consulenza in azienda su temi di Reti di impresa e/o innovazione e/o di internazionalizzazione e/o di riorganizzazione interna.
Possono presentare domanda di partecipazione alla presente procedura esclusivamente i Professionisti singoli muniti di partita IVA, oppure Società tra professionisti o Studi associati purché sia chiaramente individuato il Professionista candidato.
I Professionisti candidati come Manager di Rete Temporaneo dovranno possedere comprovata esperienza di almeno 10 (dieci) anni di management e/o consulenza in azienda su temi di Reti di impresa e/o innovazione e/o di internazionalizzazione e/o di riorganizzazione interna.
Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
11/09/2015 Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Bando Passaporto per l’export Possono presentare domanda le MPMI (vedi articolo 3 del bando allegato): aventi Sede operativa attiva in Lombardia o che intendano costituire una Sede operativa attiva in Lombardia; operanti, con codice ISTAT ATECO primario e/o secondario, nel seguenti settori: manifatturiero e delle costruzioni di cui alle classificazioni ISTAT ATECO 2007 lettere C e F; servizi alle imprese di cui alle classificazioni ISTAT ATECO 2007 codici J62, J63, M71.11, M71.12.1, M71.12.2, M72, M74.10.1, M74.10.3 e M74.10.9; già costituite e iscritte al Registro delle imprese e dichiarate attive alla data di presentazione della domanda di partecipazione al Bando. Ogni impresa può ricevere una sola agevolazione a valere sul presente bando. Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
16/09/2015 Sport e Politiche per i giovani :: Bando Leva Civica Volontaria regionale 2015/2016 L’iniziativa è rivolta ai Comuni lombardi, in forma singola o associata e iscritti all’albo regionale degli enti di servizio civile che potranno essere promotori di percorsi di Leva Civica in cui impiegare giovani tra i 18 e i 28 anni. Sport e Politiche per i giovani :: Home AGEVOLAZIONI
30/09/2015 Sport e Politiche per i giovani :: Sostegno a manifestazioni ed eventi sportivi anche in connessione con le tematiche Expo – Bando 2015 Soggetti beneficiari di contributi sono i titolari dell’organizzazione degli eventi oggetto di contributo, con sede legale e/o operativa in Lombardia e che, per statuto, perseguano finalità sportive e non lucrative. Il bando si rivolge, in sintesi a: CONI, CIP, Federazioni Sportive Nazionali/ Comitati regionali, Discipline Sportive Associate; Enti di Promozione Sportiva; Associazioni e società sportive dilettantistiche; Comitati organizzatori regolarmente costituiti; Altri soggetti con uno statuto dal quale si evincano le finalità sportive, ricreative e motorie, e non lucrative. Sport e Politiche per i giovani :: Home AGEVOLAZIONI
30/09/2015 Commercio, Turismo e Terziario :: Bando Digital Award – Il Coraggio di Innovare Categoria “Terziario Innovativo” MPMI: attive e iscritte al registro delle imprese, in regola con il pagamento del diritto camerale; aventi sede operativa in Lombardia; aventi oggetto sociale d’impresa univocamente riconducibile ai settori moda, design, commercio, turismo, logistica merci, fiere e imprese creative; che abbiano adottato progetti e soluzioni innovative digitali per il mercato e il comparto di riferimento. Categoria “Imprese Digitali” MPMI: attive e iscritte al registro delle imprese, in regola con il pagamento del diritto camerale; aventi sede operativa in Lombardia; aventi oggetto sociale d’impresa univocamente riconducibile all’economia digitale; che abbiano sviluppato progetti e soluzioni innovative digitali relative ai settori moda, design, commercio, turismo, logistica merci, fiere e imprese creative. Commercio, Turismo e Terziario :: Home AGEVOLAZIONI
30/09/2015 Commercio, Turismo e Terziario :: Concorso “Wonderful Lombardy. Storie e immagini per scoprire la Lombardia” Possono partecipare al concorso: persone fisiche -tutte le persone maggiorenni, che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età entro il 30 settembre 2015, residenti in Italia e all’estero. In particolare il concorso è rivolto a filmmakers, videomakers, fotografi, registi, grafici, anche non professionisti, studenti e diplomati di licei artistici, accademie di belle arti, corsi universitari, scuole professionali del settore delle arti visive, e soggetti qualificati in attività similari che operano sull’intero territorio dell’Unione Europea;
classi o gruppi di studenti di licei artistici, accademie di belle arti, corsi universitari, scuole professionali del settore delle arti visive. Ogni gruppo partecipante dovrà presentare il proprio progetto con la supervisione di un docente dell’istituto/facoltà universitaria di appartenenza.
Possono partecipare al concorso: persone fisiche -tutte le persone maggiorenni, che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età entro il 30 settembre 2015, residenti in Italia e all’estero. In particolare il concorso è rivolto a filmmakers, videomakers, fotografi, registi, grafici, anche non professionisti, studenti e diplomati di licei artistici, accademie di belle arti, corsi universitari, scuole professionali del settore delle arti visive, e soggetti qualificati in attività similari che operano sull’intero territorio dell’Unione Europea;
classi o gruppi di studenti di licei artistici, accademie di belle arti, corsi universitari, scuole professionali del settore delle arti visive. Ogni gruppo partecipante dovrà presentare il proprio progetto con la supervisione di un docente dell’istituto/facoltà universitaria di appartenenza.
Possono partecipare al concorso: persone fisiche -tutte le persone maggiorenni, che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età entro il 30 settembre 2015, residenti in Italia e all’estero. In particolare il concorso è rivolto a filmmakers, videomakers, fotografi, registi, grafici, anche non professionisti, studenti e diplomati di licei artistici, accademie di belle arti, corsi universitari, scuole professionali del settore delle arti visive, e soggetti qualificati in attività similari che operano sull’intero territorio dell’Unione Europea;
classi o gruppi di studenti di licei artistici, accademie di belle arti, corsi universitari, scuole professionali del settore delle arti visive. Ogni gruppo partecipante dovrà presentare il proprio progetto con la supervisione di un docente dell’istituto/facoltà universitaria di appartenenza.
Possono partecipare al concorso: persone fisiche -tutte le persone maggiorenni, che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età entro il 30 settembre 2015, residenti in Italia e all’estero. In particolare il concorso è rivolto a filmmakers, videomakers, fotografi, registi, grafici, anche non professionisti, studenti e diplomati di licei artistici, accademie di belle arti, corsi universitari, scuole professionali del settore delle arti visive, e soggetti qualificati in attività similari che operano sull’intero territorio dell’Unione Europea;
classi o gruppi di studenti di licei artistici, accademie di belle arti, corsi universitari, scuole professionali del settore delle arti visive. Ogni gruppo partecipante dovrà presentare il proprio progetto con la supervisione di un docente dell’istituto/facoltà universitaria di appartenenza.
Possono partecipare al concorso: persone fisiche -tutte le persone maggiorenni, che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età entro il 30 settembre 2015, residenti in Italia e all’estero. In particolare il concorso è rivolto a filmmakers, videomakers, fotografi, registi, grafici, anche non professionisti, studenti e diplomati di licei artistici, accademie di belle arti, corsi universitari, scuole professionali del settore delle arti visive, e soggetti qualificati in attività similari che operano sull’intero territorio dell’Unione Europea;
classi o gruppi di studenti di licei artistici, accademie di belle arti, corsi universitari, scuole professionali del settore delle arti visive. Ogni gruppo partecipante dovrà presentare il proprio progetto con la supervisione di un docente dell’istituto/facoltà universitaria di appartenenza.
Commercio, Turismo e Terziario :: Home PREMI
30/09/2015 Sport e Politiche per i giovani :: Bando per la concessione di contributi a sostegno dei Comitati/Delegazioni regionali delle FSN, delle Associazioni e Società sportive dilettantistiche lombarde e delle eccellenze – Anno 2015 Per la Linea 1 i Comitati/Delegazioni regionali delle FSN
Per la Linea 2 le Associazioni e Società sportive dilettantistiche senza scopo di lucro iscritte al Registro Nazionale del CONI e/o alla sezione parallela del CIP ed affiliate a Federazioni sportive nazionali, Federazioni sportive paralimpiche, Discipline sportive associate, Enti di promozione sportiva
Per la Linea 3 le Associazioni o Società sportive dilettantistiche lombarde senza scopo di lucro, espressione dell’eccellenza sportiva lombarda affiliate a Federazioni Sportive nazionali, Federazioni sportive paralimpiche, Discipline Sportive Associate, che saranno individuate da Regione Lombardia sulla base delle indicazioni delle FSN e DSA.
Per la Linea 1 i Comitati/Delegazioni regionali delle FSN
Per la Linea 2 le Associazioni e Società sportive dilettantistiche senza scopo di lucro iscritte al Registro Nazionale del CONI e/o alla sezione parallela del CIP ed affiliate a Federazioni sportive nazionali, Federazioni sportive paralimpiche, Discipline sportive associate, Enti di promozione sportiva
Per la Linea 3 le Associazioni o Società sportive dilettantistiche lombarde senza scopo di lucro, espressione dell’eccellenza sportiva lombarda affiliate a Federazioni Sportive nazionali, Federazioni sportive paralimpiche, Discipline Sportive Associate, che saranno individuate da Regione Lombardia sulla base delle indicazioni delle FSN e DSA.
Per la Linea 1 i Comitati/Delegazioni regionali delle FSN
Per la Linea 2 le Associazioni e Società sportive dilettantistiche senza scopo di lucro iscritte al Registro Nazionale del CONI e/o alla sezione parallela del CIP ed affiliate a Federazioni sportive nazionali, Federazioni sportive paralimpiche, Discipline sportive associate, Enti di promozione sportiva
Per la Linea 3 le Associazioni o Società sportive dilettantistiche lombarde senza scopo di lucro, espressione dell’eccellenza sportiva lombarda affiliate a Federazioni Sportive nazionali, Federazioni sportive paralimpiche, Discipline Sportive Associate, che saranno individuate da Regione Lombardia sulla base delle indicazioni delle FSN e DSA.
Per la Linea 1 i Comitati/Delegazioni regionali delle FSN
Per la Linea 2 le Associazioni e Società sportive dilettantistiche senza scopo di lucro iscritte al Registro Nazionale del CONI e/o alla sezione parallela del CIP ed affiliate a Federazioni sportive nazionali, Federazioni sportive paralimpiche, Discipline sportive associate, Enti di promozione sportiva
Per la Linea 3 le Associazioni o Società sportive dilettantistiche lombarde senza scopo di lucro, espressione dell’eccellenza sportiva lombarda affiliate a Federazioni Sportive nazionali, Federazioni sportive paralimpiche, Discipline Sportive Associate, che saranno individuate da Regione Lombardia sulla base delle indicazioni delle FSN e DSA.
Per la Linea 1 i Comitati/Delegazioni regionali delle FSN
Per la Linea 2 le Associazioni e Società sportive dilettantistiche senza scopo di lucro iscritte al Registro Nazionale del CONI e/o alla sezione parallela del CIP ed affiliate a Federazioni sportive nazionali, Federazioni sportive paralimpiche, Discipline sportive associate, Enti di promozione sportiva
Per la Linea 3 le Associazioni o Società sportive dilettantistiche lombarde senza scopo di lucro, espressione dell’eccellenza sportiva lombarda affiliate a Federazioni Sportive nazionali, Federazioni sportive paralimpiche, Discipline Sportive Associate, che saranno individuate da Regione Lombardia sulla base delle indicazioni delle FSN e DSA.
Sport e Politiche per i giovani :: Home AGEVOLAZIONI
30/09/2015 Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo :: Selezione delle migliori iniziative di programmazione territoriale e urbanistica in tema di rigenerazione urbana e territoriale Comuni lombardi (anche in forma associata)
Province lombarde e città metropolitana di Milano
Università o associazioni in partnership con gli enti sopraelencati. Comuni lombardi (anche in forma associata)
Province lombarde e città metropolitana di Milano
Università o associazioni in partnership con gli enti sopraelencati. Comuni lombardi (anche in forma associata)
Province lombarde e città metropolitana di Milano
Università o associazioni in partnership con gli enti sopraelencati. Comuni lombardi (anche in forma associata)
Province lombarde e città metropolitana di Milano
Università o associazioni in partnership con gli enti sopraelencati. Comuni lombardi (anche in forma associata)
Province lombarde e città metropolitana di Milano
Università o associazioni in partnership con gli enti sopraelencati.
Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo :: Home PREMI
01/10/2015 Sport e Politiche per i giovani :: “DOTE SPORT”, approvazione avviso per l’adesione dei Comuni VEDI DETTAGLI LINK Sport e Politiche per i giovani :: Home AGEVOLAZIONI
02/10/2015 Commercio, Turismo e Terziario :: Bando Digital Award – Il Coraggio di Innovare Categoria “Terziario Innovativo” MPMI: attive e iscritte al registro delle imprese, in regola con il pagamento del diritto camerale; aventi sede operativa in Lombardia; aventi oggetto sociale d’impresa univocamente riconducibile ai settori moda, design, commercio, turismo, logistica merci, fiere e imprese creative; che abbiano adottato progetti e soluzioni innovative digitali per il mercato e il comparto di riferimento. Categoria “Imprese Digitali” MPMI: attive e iscritte al registro delle imprese, in regola con il pagamento del diritto camerale; aventi sede operativa in Lombardia; aventi oggetto sociale d’impresa univocamente riconducibile all’economia digitale; che abbiano sviluppato progetti e soluzioni innovative digitali relative ai settori moda, design, commercio, turismo, logistica merci, fiere e imprese creative. Commercio, Turismo e Terziario :: Home AGEVOLAZIONI
09/10/2015 Istruzione, Formazione e Lavoro :: Progetto “Nuovo Ponte Generazionale” VEDI DETTAGLI LINK Istruzione, Formazione e Lavoro :: Home IFL AGEVOLAZIONI
09/10/2015 Famiglia, Solidarietà sociale e Volontariato :: Progettare le parità in Lombardia 2015-2016 Possono presentare domanda: gli enti locali che hanno aderito alla Rete regionale dei Centri Risorse Locali di Parità; i soggetti iscritti per l’anno 2014 all’Albo regionale delle Associazioni e movimenti per le pari opportunità (ex l.r. 29 aprile 2011, n. 8) che per disposizione statutaria o dell’atto costitutivo non perseguano fini di lucro. La domanda può essere presentata solo da un raggruppamento di soggetti non inferiore a tre.Possono presentare domanda: gli enti locali che hanno aderito alla Rete regionale dei Centri Risorse Locali di Parità; i soggetti iscritti per l’anno 2014 all’Albo regionale delle Associazioni e movimenti per le pari opportunità (ex l.r. 29 aprile 2011, n. 8) che per disposizione statutaria o dell’atto costitutivo non perseguano fini di lucro. La domanda può essere presentata solo da un raggruppamento di soggetti non inferiore a tre.Possono presentare domanda: gli enti locali che hanno aderito alla Rete regionale dei Centri Risorse Locali di Parità; i soggetti iscritti per l’anno 2014 all’Albo regionale delle Associazioni e movimenti per le pari opportunità (ex l.r. 29 aprile 2011, n. 8) che per disposizione statutaria o dell’atto costitutivo non perseguano fini di lucro. La domanda può essere presentata solo da un raggruppamento di soggetti non inferiore a tre.Possono presentare domanda: gli enti locali che hanno aderito alla Rete regionale dei Centri Risorse Locali di Parità; i soggetti iscritti per l’anno 2014 all’Albo regionale delle Associazioni e movimenti per le pari opportunità (ex l.r. 29 aprile 2011, n. 8) che per disposizione statutaria o dell’atto costitutivo non perseguano fini di lucro. La domanda può essere presentata solo da un raggruppamento di soggetti non inferiore a tre.Possono presentare domanda: gli enti locali che hanno aderito alla Rete regionale dei Centri Risorse Locali di Parità; i soggetti iscritti per l’anno 2014 all’Albo regionale delle Associazioni e movimenti per le pari opportunità (ex l.r. 29 aprile 2011, n. 8) che per disposizione statutaria o dell’atto costitutivo non perseguano fini di lucro. La domanda può essere presentata solo da un raggruppamento di soggetti non inferiore a tre. Famiglia, Solidarietà sociale e Volontariato :: Home Famiglia AGEVOLAZIONI
12/10/2015 Sport e Politiche per i giovani :: Bando per la concessione di contributi a sostegno dei Comitati/Delegazioni regionali delle FSN, delle Associazioni e Società sportive dilettantistiche lombarde e delle eccellenze – Anno 2015 Per la Linea 1 i Comitati/Delegazioni regionali delle FSN; Per la Linea 2 le Associazioni e Società sportive dilettantistiche senza scopo di lucro iscritte al Registro Nazionale del CONI e/o alla sezione parallela del CIP ed affiliate a Federazioni sportive nazionali, Federazioni sportive paralimpiche, Discipline sportive associate, Enti di promozione sportiva; Per la Linea 3 le Associazioni o Società sportive dilettantistiche lombarde senza scopo di lucro, espressione dell’eccellenza sportiva lombarda affiliate a Federazioni Sportive nazionali, Federazioni sportive paralimpiche, Discipline Sportive Associate, che saranno individuate da Regione Lombardia sulla base delle indicazioni delle FSN e DSA. Sport e Politiche per i giovani :: Home AGEVOLAZIONI
12/10/2015 Sport e Politiche per i giovani :: Approvato il Bando – modalità attuative Linea 3 – per la concessione di contributi a sostegno dei Comitati/Delegazioni e Società sportive dilettantistiche lombarde e delle eccellenze 2015 VEDI DETTAGLI LINK Sport e Politiche per i giovani :: Home AGEVOLAZIONI
15/10/2015 Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Credito InCassa B2B – Imprese Micro, piccole, medie e grandi imprese lombarde appartenenti a tutti i settori (ad esclusione delle imprese che svolgono attività finanziarie e assicurative) con sede legale e/o almeno una sede operativa in Lombardia. Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
15/10/2015 Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Jeremie FESR – Credito in cassa B2B La Sottomisura A si rivolge alle micro, piccole e medie imprese con sede legale o operanti in Lombardia, appartenenti a tutti i settori (a esclusione del settore attività finanziarie e assicurative) e iscritte al registro delle imprese. Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home BANDI EUROPEI
15/10/2015 Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Raccolta delle buone prassi aziendali lombarde – edizione 2015 La raccolta delle buone prassi si rivolge a organizzazioni (imprese private, imprese partecipate da enti pubblici, cooperative ed imprese sociali) impegnate e consapevoli del loro impatto socio ambientale oltre che economico.
Ti chiediamo di compilare il questionario per le azioni che svolgi: il tuo impatto socio-ambientale sul territorio e sulla comunità riguarda una pluralità di interlocutori (stakeholder) che abbiamo cercato, per facilità di lettura, di aggregare in 5 categorie: ambiente, lavoro (risorse umane), società (società civile e comunità locale), mercato (clienti e fornitori), governo e gestione dell’azienda.
La raccolta delle buone prassi si rivolge a organizzazioni (imprese private, imprese partecipate da enti pubblici, cooperative ed imprese sociali) impegnate e consapevoli del loro impatto socio ambientale oltre che economico.
Ti chiediamo di compilare il questionario per le azioni che svolgi: il tuo impatto socio-ambientale sul territorio e sulla comunità riguarda una pluralità di interlocutori (stakeholder) che abbiamo cercato, per facilità di lettura, di aggregare in 5 categorie: ambiente, lavoro (risorse umane), società (società civile e comunità locale), mercato (clienti e fornitori), governo e gestione dell’azienda.
La raccolta delle buone prassi si rivolge a organizzazioni (imprese private, imprese partecipate da enti pubblici, cooperative ed imprese sociali) impegnate e consapevoli del loro impatto socio ambientale oltre che economico.
Ti chiediamo di compilare il questionario per le azioni che svolgi: il tuo impatto socio-ambientale sul territorio e sulla comunità riguarda una pluralità di interlocutori (stakeholder) che abbiamo cercato, per facilità di lettura, di aggregare in 5 categorie: ambiente, lavoro (risorse umane), società (società civile e comunità locale), mercato (clienti e fornitori), governo e gestione dell’azienda.
La raccolta delle buone prassi si rivolge a organizzazioni (imprese private, imprese partecipate da enti pubblici, cooperative ed imprese sociali) impegnate e consapevoli del loro impatto socio ambientale oltre che economico.
Ti chiediamo di compilare il questionario per le azioni che svolgi: il tuo impatto socio-ambientale sul territorio e sulla comunità riguarda una pluralità di interlocutori (stakeholder) che abbiamo cercato, per facilità di lettura, di aggregare in 5 categorie: ambiente, lavoro (risorse umane), società (società civile e comunità locale), mercato (clienti e fornitori), governo e gestione dell’azienda.
La raccolta delle buone prassi si rivolge a organizzazioni (imprese private, imprese partecipate da enti pubblici, cooperative ed imprese sociali) impegnate e consapevoli del loro impatto socio ambientale oltre che economico.
Ti chiediamo di compilare il questionario per le azioni che svolgi: il tuo impatto socio-ambientale sul territorio e sulla comunità riguarda una pluralità di interlocutori (stakeholder) che abbiamo cercato, per facilità di lettura, di aggregare in 5 categorie: ambiente, lavoro (risorse umane), società (società civile e comunità locale), mercato (clienti e fornitori), governo e gestione dell’azienda.
Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
15/10/2015 Sport e Politiche per i giovani :: “Borsa dei giovani talenti sportivi 2015”, approvato l’avviso per la designazione Potranno beneficiare della “Borsa dei giovani talenti sportivi 2015” le ragazze ed i ragazzi in possesso, al 15 ottobre 2015, dei seguenti requisiti: essere tesserati presso ocietà/associazioni sportive dilettantistiche lombarde iscritte al Registro Nazionale del Coni o al Registro parallelo del CIP affiliate ai Comitati Regionali Lombardia delle Federazioni Sportive Nazionali o delle Discipline Sportive Associate; avere un’età compresa tra i 12 anni compiuti e i 18 anni non ancora compiuti. Il limite di età è elevato ad anni 25 non ancora compiuti per gli atleti paralimpici; essere residenti in Lombardia da almeno 5 anni; essere stati individuati dal Comitato Regionale della Federazione Sportiva Nazionale o dalla Disciplina Sportiva Associata di appartenenza, sulla base dei punteggi attribuiti in applicazione di una specifica griglia di valutazione
Potranno beneficiare della “Borsa dei giovani talenti sportivi 2015” le ragazze ed i ragazzi in possesso, al 15 ottobre 2015, dei seguenti requisiti: essere tesserati presso ocietà/associazioni sportive dilettantistiche lombarde iscritte al Registro Nazionale del Coni o al Registro parallelo del CIP affiliate ai Comitati Regionali Lombardia delle Federazioni Sportive Nazionali o delle Discipline Sportive Associate; avere un’età compresa tra i 12 anni compiuti e i 18 anni non ancora compiuti. Il limite di età è elevato ad anni 25 non ancora compiuti per gli atleti paralimpici; essere residenti in Lombardia da almeno 5 anni; essere stati individuati dal Comitato Regionale della Federazione Sportiva Nazionale o dalla Disciplina Sportiva Associata di appartenenza, sulla base dei punteggi attribuiti in applicazione di una specifica griglia di valutazione
Potranno beneficiare della “Borsa dei giovani talenti sportivi 2015” le ragazze ed i ragazzi in possesso, al 15 ottobre 2015, dei seguenti requisiti: essere tesserati presso ocietà/associazioni sportive dilettantistiche lombarde iscritte al Registro Nazionale del Coni o al Registro parallelo del CIP affiliate ai Comitati Regionali Lombardia delle Federazioni Sportive Nazionali o delle Discipline Sportive Associate; avere un’età compresa tra i 12 anni compiuti e i 18 anni non ancora compiuti. Il limite di età è elevato ad anni 25 non ancora compiuti per gli atleti paralimpici; essere residenti in Lombardia da almeno 5 anni; essere stati individuati dal Comitato Regionale della Federazione Sportiva Nazionale o dalla Disciplina Sportiva Associata di appartenenza, sulla base dei punteggi attribuiti in applicazione di una specifica griglia di valutazione
Potranno beneficiare della “Borsa dei giovani talenti sportivi 2015” le ragazze ed i ragazzi in possesso, al 15 ottobre 2015, dei seguenti requisiti: essere tesserati presso ocietà/associazioni sportive dilettantistiche lombarde iscritte al Registro Nazionale del Coni o al Registro parallelo del CIP affiliate ai Comitati Regionali Lombardia delle Federazioni Sportive Nazionali o delle Discipline Sportive Associate; avere un’età compresa tra i 12 anni compiuti e i 18 anni non ancora compiuti. Il limite di età è elevato ad anni 25 non ancora compiuti per gli atleti paralimpici; essere residenti in Lombardia da almeno 5 anni; essere stati individuati dal Comitato Regionale della Federazione Sportiva Nazionale o dalla Disciplina Sportiva Associata di appartenenza, sulla base dei punteggi attribuiti in applicazione di una specifica griglia di valutazione
Potranno beneficiare della “Borsa dei giovani talenti sportivi 2015” le ragazze ed i ragazzi in possesso, al 15 ottobre 2015, dei seguenti requisiti: essere tesserati presso ocietà/associazioni sportive dilettantistiche lombarde iscritte al Registro Nazionale del Coni o al Registro parallelo del CIP affiliate ai Comitati Regionali Lombardia delle Federazioni Sportive Nazionali o delle Discipline Sportive Associate; avere un’età compresa tra i 12 anni compiuti e i 18 anni non ancora compiuti. Il limite di età è elevato ad anni 25 non ancora compiuti per gli atleti paralimpici; essere residenti in Lombardia da almeno 5 anni; essere stati individuati dal Comitato Regionale della Federazione Sportiva Nazionale o dalla Disciplina Sportiva Associata di appartenenza, sulla base dei punteggi attribuiti in applicazione di una specifica griglia di valutazione
Sport e Politiche per i giovani :: Home AGEVOLAZIONI
19/10/2015 Sport e Politiche per i giovani :: “DOTE SPORT”, approvato il Bando per l’assegnazione alle famiglie VEDI DETTAGLI LINK Sport e Politiche per i giovani :: Home AGEVOLAZIONI
20/10/2015 Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Bando Passaporto per l’export Possono presentare domanda le MPMI (vedi articolo 3 del bando allegato): aventi Sede operativa attiva in Lombardia o che intendano costituire una Sede operativa attiva in Lombardia; operanti, con codice ISTAT ATECO primario e/o secondario, nel seguenti settori: manifatturiero e delle costruzioni di cui alle classificazioni ISTAT ATECO 2007 lettere C e F; servizi alle imprese di cui alle classificazioni ISTAT ATECO 2007 codici J62, J63, M71.11, M71.12.1, M71.12.2, M72, M74.10.1, M74.10.3 e M74.10.9; già costituite e iscritte al Registro delle imprese e dichiarate attive alla data di presentazione della domanda di partecipazione al Bando. Ogni impresa può ricevere una sola agevolazione a valere sul presente bando. Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
20/10/2015 Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo :: Selezione delle migliori iniziative di programmazione territoriale e urbanistica in tema di rigenerazione urbana e territoriale Comuni lombardi (anche in forma associata), Province lombarde e città metropolitana di Milano, Università o associazioni in partnership con gli enti sopraelencati. Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo :: Home PREMI
23/10/2015 Agricoltura :: Manifestazione d’interesse progetti di educazione agro – alimentare Associazioni/Organizzazioni/Fondazioni senza fini di lucro che abbiano tra i loro obiettivi statutari anche quello dell’educazione agro-alimentare; Comuni e/o Istituti della Cultura quali biblioteche, musei, ecomusei. Agricoltura :: Home PROGETTI
25/10/2015 Famiglia, Solidarietà sociale e Volontariato :: Bando cani guida per non vedenti Organismo non lucrativo di utilità sociale; Cooperativa iscritta all’albo regionale delle Cooperative Sociali; Organizzazione iscritta nel registro regionale del Volontariato; Associazione iscritta all’Albo delle Associazioni; Associazione, Fondazione o Altra Istituzione di carattere privato riconosciuta ai sensi dell’art. 12 del Codice Civile; Ente di patronato; Altro soggetto privato senza scopo di lucro. Famiglia, Solidarietà sociale e Volontariato :: Home Famiglia AGEVOLAZIONI
30/10/2015 Culture, Identità e Autonomie :: Invito pubblico per la presentazione di progetti di salvaguardia dei patrimoni culturali immateriali in area lombarda – L.R. 27/2008 Possono presentare proposte progettuali i soggetti pubblici e le istituzioni sociali private – Associazioni e Fondazioni no profit, Onlus, ecc. – che operano nel settore culturale. I soggetti proponenti potranno partecipare al presente Invito presentando un solo progetto. Tali soggetti non devono aver ricevuto assegnazione di altri contributi pubblici per lo stesso progetto. Culture, Identità e Autonomie :: Home AGEVOLAZIONI
30/10/2015 Culture, Identità e Autonomie :: Invito pubblico per la presentazione di progetti per la valorizzazione di ecomusei riconosciuti ai sensi della L.R. 13/2007 I progetti possono essere presentati dall’ente pubblico proprietario o gestore dell’ecomuseo, anche in partenariato con altri ecomusei riconosciuti – per la classificazione di ente pubblico, il riferimento è l’elenco delle Amministrazioni Pubbliche dell’ISTAT -. I soggetti proponenti potranno partecipare al presente Invito presentando un solo progetto. Tali soggetti non devono aver ricevuto assegnazione di altri contributi della Regione Lombardia per lo stesso progetto. Culture, Identità e Autonomie :: Home AGEVOLAZIONI
30/10/2015 Istruzione, Formazione e Lavoro :: Percorso annuale di Istruzione e Formazione Professionale – anno scolastico 2015/2016 L’Avviso si rivolge agli studenti dei percorsi di IFP in uscita dal 4° anno, in possesso dei seguenti requisiti: effettiva residenza dell’allievo in Regione Lombardia, ovvero domicilio per i soli allievi che hanno fissato lo stesso presso l’istituto sede del corso nel caso questo offra un servizio di convittualità ai propri studenti; essere in possesso del Diploma di Tecnico del sistema di istruzione e formazione professionale, limitatamente agli indirizzi che trovano corrispondenza in specifico esame di Stato di istruzione professionale, come da tabella riportata nelle Linee Guida, di cui all’Allegato B al presente avviso. Istruzione, Formazione e Lavoro :: Home IFL AGEVOLAZIONI
30/10/2015 Istruzione, Formazione e Lavoro :: Percorsi triennali di Istruzione e Formazione Professionale VEDI DETTAGLI LINK Istruzione, Formazione e Lavoro :: Home IFL BANDI EUROPEI
30/10/2015 Istruzione, Formazione e Lavoro :: Percorsi di Istruzione e Formazione Professionale – IV anno VEDI DETTAGLI LINK Istruzione, Formazione e Lavoro :: Home IFL BANDI EUROPEI
30/10/2015 Istruzione, Formazione e Lavoro :: Percorsi di Istruzione e Formazione Professionale – percorsi personalizzati per allievi disabili VEDI DETTAGLI LINK Istruzione, Formazione e Lavoro :: Home IFL BANDI EUROPEI
30/10/2015 Sport e Politiche per i giovani :: Bando “Sport: un’occasione per crescere insieme” Le richieste di contributo potranno essere presentate da un partenariato minimo di due soggetti, che abbiano sede legale o operativa in Lombardia, e che comprenda almeno: un’organizzazione non profit che abbia lo sport tra le proprie finalità; un ente pubblico o un’organizzazione privata non profit che abbia tra le proprie finalità la formazione e l’educazione. Sport e Politiche per i giovani :: Home AGEVOLAZIONI
31/10/2015 Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Incoming buyer esteri per EXPO 2015 MPMI lombarde Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
31/10/2015 Commercio, Turismo e Terziario :: Progetto pilota “Fare impresa in franchising” VEDI DETTAGLI LINK Commercio, Turismo e Terziario :: Home AGEVOLAZIONI
31/10/2015 Famiglia, Solidarietà sociale e Volontariato :: Avviso pubblico per interventi psico-socio-educativi a famiglie con adolescenti in difficoltà per favorire processi di inclusione sociale e di contrasto alla povertà (Por 2014/2020 asse II – obiettivo specif Aziende Sanitarie Locali (ASL) – Dipartimento Assi e Dipartimento Dipendenze coordinati dalla Direzione Sociale / Enti erogatori iscritti negli elenchi territoriali.
Aziende Sanitarie Locali (ASL) – Dipartimento Assi e Dipartimento Dipendenze coordinati dalla Direzione Sociale / Enti erogatori iscritti negli elenchi territoriali.
Aziende Sanitarie Locali (ASL) – Dipartimento Assi e Dipartimento Dipendenze coordinati dalla Direzione Sociale / Enti erogatori iscritti negli elenchi territoriali.
Aziende Sanitarie Locali (ASL) – Dipartimento Assi e Dipartimento Dipendenze coordinati dalla Direzione Sociale / Enti erogatori iscritti negli elenchi territoriali.
Famiglia, Solidarietà sociale e Volontariato :: Home Famiglia BANDI EUROPEI
03/11/2015 Agricoltura :: PSR 2014-2020: bando Misura 4 “Investimenti in immobilizzazioni materiali” I richiedenti sono gli imprenditori individuali e le società agricole di persone, capitali o cooperative. Agricoltura :: Home BANDI EUROPEI
15/12/2015 Agricoltura :: PSR 2014-2020: bando Misura 19 “Sostegno allo sviluppo locale Leader” VEDI DETTAGLI LINK Agricoltura :: Home BANDI EUROPEI
22/12/2015 Infrastrutture e Mobilità :: Misura Mobilità ciclistica – POR FESR 2014-2020 – Asse IV VEDI DETTAGLI LINK Infrastrutture e Mobilità :: Home BANDI EUROPEI
30/12/2015 Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile :: Bando per l’assegnazione di contributi per l’acquisto con relativa installazione di dispositivi antiparticolato su autoveicoli a motore ad accensione spontanea (diesel) destinati al trasporto di merci e di perso La misura è rivolta alle imprese aventi la propria sede legale o operativa in Regione Lombardia ed ammette a contributo i costi sostenuti per l’acquisto con relativa installazione di dispositivi antiparticolato in grado di portare il veicolo nella classe emissiva Euro 5. Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile :: Home AGEVOLAZIONI
31/12/2015 Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Progetto MECAMEX – Meccanica italiana in Messico Si tratta di un intervento di promozione delle aziende italiane in Messico rivolto al settore macchinari industriali (automazione industriale, macchine utensili lavorazione metalli, macchine per la lavorazione della plastica e della gomma, macchine per la lavorazione del legno, macchine per l’edilizia macchine per la lavorazione della ceramica, meccanica agricola, macchine per produzione e imballaggio di alimentari e bevande). Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home PROGETTI
31/12/2015 Istruzione, Formazione e Lavoro :: Master e Dottorati di ricerca in apprendistato – 2011/2013 La domanda di contributo può essere presentata da: Atenei singoli o consorziati; Consorzi universitari, aventi titolo per il rilascio di Master Universitario di I o II livello; ATS tra Ateneo/i e impresa/e. Capofila del progetto sarà l’Ateneo e il Consorzio universitario. Istruzione, Formazione e Lavoro :: Home IFL AGEVOLAZIONI
31/12/2015 Istruzione, Formazione e Lavoro :: Realizzazione di un’offerta formativa per l’acquisizione di una qualifica di istruzione professionale o di un diploma professionale rivolta agli apprendisti giovani di età compresa tra i 15 ed i 25 anni residenti o domiciliati in Lombardia. Istruzione, Formazione e Lavoro :: Home IFL AGEVOLAZIONI
26/02/2016 Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Bando ricerca e innovazione – edizione 2015 – Misure A e B Per la Misura A, i beneficiari sono le micro piccole e medie imprese lombarde.
Per la Misura B sono 3 tipologie di soggetti: Start up: imprese iscritte e attive al Registro Imprese da non più di 48 mesi dalla data di pubblicazione del bando che siano in possesso di tutti i requisiti descritti nel bando per i soggetti beneficiari della misura A; Aspiranti imprenditori: persone fisiche che si impegnino, entro 90 giorni dalla data di pubblicazione sul BURL del decreto di assegnazione del contributo, a costituire un’impresa (la quale deve risultare al momento della validazione in possesso di tutti i requisiti elencati nel bando per i soggetti beneficiari della misura A), divenendone legali rappresentanti; Imprese straniere: imprese aventi sede all’estero che si impegnino ad insediarsi presso un incubatore lombardo tra quelli ritenuti ammissibili entro il termine indicato nel bando e di mantenere tale insediamento ai fini dell’erogazione del contributo.
Per la Misura A, i beneficiari sono le micro piccole e medie imprese lombarde.
Per la Misura B sono 3 tipologie di soggetti: Start up: imprese iscritte e attive al Registro Imprese da non più di 48 mesi dalla data di pubblicazione del bando che siano in possesso di tutti i requisiti descritti nel bando per i soggetti beneficiari della misura A; Aspiranti imprenditori: persone fisiche che si impegnino, entro 90 giorni dalla data di pubblicazione sul BURL del decreto di assegnazione del contributo, a costituire un’impresa (la quale deve risultare al momento della validazione in possesso di tutti i requisiti elencati nel bando per i soggetti beneficiari della misura A), divenendone legali rappresentanti; Imprese straniere: imprese aventi sede all’estero che si impegnino ad insediarsi presso un incubatore lombardo tra quelli ritenuti ammissibili entro il termine indicato nel bando e di mantenere tale insediamento ai fini dell’erogazione del contributo.
Per la Misura A, i beneficiari sono le micro piccole e medie imprese lombarde.
Per la Misura B sono 3 tipologie di soggetti: Start up: imprese iscritte e attive al Registro Imprese da non più di 48 mesi dalla data di pubblicazione del bando che siano in possesso di tutti i requisiti descritti nel bando per i soggetti beneficiari della misura A; Aspiranti imprenditori: persone fisiche che si impegnino, entro 90 giorni dalla data di pubblicazione sul BURL del decreto di assegnazione del contributo, a costituire un’impresa (la quale deve risultare al momento della validazione in possesso di tutti i requisiti elencati nel bando per i soggetti beneficiari della misura A), divenendone legali rappresentanti; Imprese straniere: imprese aventi sede all’estero che si impegnino ad insediarsi presso un incubatore lombardo tra quelli ritenuti ammissibili entro il termine indicato nel bando e di mantenere tale insediamento ai fini dell’erogazione del contributo.
Per la Misura A, i beneficiari sono le micro piccole e medie imprese lombarde.
Per la Misura B sono 3 tipologie di soggetti: Start up: imprese iscritte e attive al Registro Imprese da non più di 48 mesi dalla data di pubblicazione del bando che siano in possesso di tutti i requisiti descritti nel bando per i soggetti beneficiari della misura A; Aspiranti imprenditori: persone fisiche che si impegnino, entro 90 giorni dalla data di pubblicazione sul BURL del decreto di assegnazione del contributo, a costituire un’impresa (la quale deve risultare al momento della validazione in possesso di tutti i requisiti elencati nel bando per i soggetti beneficiari della misura A), divenendone legali rappresentanti; Imprese straniere: imprese aventi sede all’estero che si impegnino ad insediarsi presso un incubatore lombardo tra quelli ritenuti ammissibili entro il termine indicato nel bando e di mantenere tale insediamento ai fini dell’erogazione del contributo.
Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
31/05/2016 Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile :: Approvazione del bando per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici di proprietà di piccoli comuni, unioni di comuni, comuni derivanti da fusione e comunità montane. Comuni con popolazione sino a 1.000 abitanti; Unioni di Comuni, istituite ai sensi delle normative statale e regionale vigenti, che svolgano in forma associata la gestione del patrimonio edilizio funzioni o servizi in cui sia ricompresa la gestione del patrimonio edilizio afferente all’esercizio associato delle funzioni e dei servizi conferiti; Comunità Montane; Comuni nati da fusione di Comuni istituiti a decorrere dal 1 gennaio 2011. Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile :: Home BANDI EUROPEI
30/12/2016 Istruzione, Formazione e Lavoro :: Programma sperimentale Lauree in apprendistato – 2011/2014 Studenti iscritti presso le Università che aderiscono all’Accordo. Istruzione, Formazione e Lavoro :: Home IFL AGEVOLAZIONI
31/12/2016 Istruzione, Formazione e Lavoro :: Sperimentazione dell’apprendistato di ricerca Giovani di età compresa tra i 18 ed i 29 anni in possesso dei seguenti requisiti: nazionalità italiana o di altri paesi appartenenti all’Unione Europea o nazionalità di paesi non appartenenti all’Unione Europea, con regolare permesso di soggiorno in Italia; residenza o domicilio in Lombardia; possesso di un titolo di studio compreso tra: diploma di tecnico superiore (rilasciato dagli ITS di cui all’art.7 del DPCM 25/01/2008); Laurea triennale, o magistrale o magistrale a ciclo unico presso università italiane e/o estere; Dottorato di ricerca universitario o Ph.D. conseguito presso università italiane e/o estere se riconosciute equipollenti in base alla legislazione vigente. Istruzione, Formazione e Lavoro :: Home IFL AGEVOLAZIONI
21/12/2020 Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Linea Ricerca&Sviluppo per MPMI (FRIM FESR 2020) Possono presentare domanda le MPMI (vedi articolo 3 del bando allegato): aventi Sede operativa attiva in Lombardia o che intendano costituire una Sede operativa attiva in Lombardia; operanti, con codice ISTAT ATECO primario e/o secondario, nel seguenti settori: i. il settore manifatturiero e delle costruzioni di cui alle classificazioni ISTAT ATECO 2007 lettere C e F; ii. il settore dei servizi alle imprese di cui alle classificazioni ISTAT ATECO 2007 codici J62, J63, M71.11, M71.12.1, M71.12.2, M72, M74.10.1, M74.10.3 e M74.10.9; già costituite e iscritte al Registro delle imprese e dichiarate attive alla data di presentazione della domanda di partecipazione al Bando. Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home BANDI EUROPEI
ESAURIMENTO FONDI Agricoltura :: Bando credito di funzionamento per le imprese agricole L’aiuto è riservato alle imprese agricole che abbiano sede operativa nel territorio lombardo e siano iscritte al registro delle imprese della C.C.I.A.A. alla sezione speciale “imprenditori agricoli” o alla sezione “coltivatori diretti”. Priorità di accesso viene concessa alle imprese operanti nei territori dei Comuni danneggiati dal sisma del 20 e 29 maggio 2012. Sono autorizzate ad operare le Banche aderenti al Regolamento predisposto da Finlombarda, cui è stata affidata la gestione del fondo regionale. Agricoltura :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Agevolazioni per l’acquisto di macchinari Le agevolazioni sono riservate a: Piccole medie imprese, iscritte al registro delle imprese e con unità produttiva regolarmente censito presso la CCIAA, aventi sede operativa in Lombardia ed operanti nei settori delle attività estrattive, manifatturiere, della produzione e distribuzione di energia elettrica, gas ed acqua, delle costruzioni di cui alle sezioni C, D, E ed F della “classificazione delle attività economiche ISTAT ATECO 2002”; Piccole e medie imprese iscritte al Registro delle imprese regolarmente censite presso la CCIAA ed ubicate nel territorio della Regione Lombardia che appartengono ai settori commercio e somministrazione di alimenti e bevande di cui alle sezioni G ed H della classificazione ISTAT ATECO 2002. Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Avviso congiunto per l’incremento dell’attrattività del sistema di ricerca lombardo e della competitività dei giovani ricercatori candidati su strumenti ERC VEDI DETTAGLI LINK Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Bando per l’assegnazione di finanziamenti per interventi in favore delle vittime del reato di usura I beneficiari del contributo regionale sono i titolari di un’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o comunque economica, ovvero una libera arte o professione. Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Credito adesso 2014 Micro, piccole e medie imprese (comprese le imprese artigiane) con sede operativa in Lombardia, iscritte al Registro delle Imprese, operative da almeno 24 mesi e appartenenti ai settori manifatturiero, delle costruzioni, ad alcuni comparti dei servizi alle imprese e del commercio all’ingrosso, al turismo (settore alloggio). Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home BANDI EUROPEI
ESAURIMENTO FONDI Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Credito In-Cassa Enti Locali A tutte le imprese lombarde (micro, piccole, medie e grandi), appartenenti a tutti i settori, che vantano crediti scaduti con gli enti locali.
Ma anche a Comuni, Unioni di Comuni, ivi incluse le Comunità Montane e Province, che hanno scadenze di pagamento più diluite e riescono così ad avviare nuovi investimenti sul territorio.
A tutte le imprese lombarde (micro, piccole, medie e grandi), appartenenti a tutti i settori, che vantano crediti scaduti con gli enti locali.
Ma anche a Comuni, Unioni di Comuni, ivi incluse le Comunità Montane e Province, che hanno scadenze di pagamento più diluite e riescono così ad avviare nuovi investimenti sul territorio.
A tutte le imprese lombarde (micro, piccole, medie e grandi), appartenenti a tutti i settori, che vantano crediti scaduti con gli enti locali.
Ma anche a Comuni, Unioni di Comuni, ivi incluse le Comunità Montane e Province, che hanno scadenze di pagamento più diluite e riescono così ad avviare nuovi investimenti sul territorio.
Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Credito In-Cassa Factor Intermediari, siano essi società finanziarie o banche che esercitano l’attività di factoring. Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Credito In-Cassa Imprese A tutte le imprese, di qualsiasi dimensione ed operante in qualsiasi settore, titolari di crediti certificati nei confronti degli Enti Locali che hanno aderito all’iniziativa; le imprese devono avere, alla data del 12 luglio 2013, una sede legale o una o più sedi operative sita/e nel territorio della Regione. Le uniche imprese escluse sono quelle che rientrano nel campo di esclusione di cui all’art. 1 del Regolamento de Minimis. Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Fondo di Rotazione per l’Imprenditorialità FRIM 2011 Le micro, piccole e medie imprese anche di nuova costituzione che alla data di presentazione della domanda operino nel settore manifatturiero, nel settore delle costruzioni o siano imprese artigiane o imprese di servizi. Le suddette tipologie di imprese devono essere iscritte al registro delle imprese e/o all’albo artigiani, risultare in attività ed avere sede operativa in Lombardia. Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Fondo di Rotazione per l’Internazionalizzazione (FRI) 2012 Possono presentare domande le MPMI dei seguenti settori: manifatturiero (codice primario lett. C Ateco 2007); costruzioni (codice primario lett. F Ateco 2007); servizi (codice primario lett. J 62, J 63, M 70, M 71, M 72, M 73, M 74, N 78, H 52.10, H 52.24 Ateco 2007). Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Fondo regionale per le agevolazioni finanziarie all’artigianato VEDI DETTAGLI LINK Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Fondo Voucher per l’accompagnamento delle PMI lombarde nei paesi esteri (dell’area Extra Unione Europea) “per i Fornitori” PMI Lombarde Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: FRIM Cooperazione Le imprese cooperative, le cooperative sociali e loro consorzi, anche di nuova costituzione. Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Progetto PhD ITalents Imprese appartenenti a qualsiasi settore Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Programma integrato d’interventi a sostegno della creazione d’impresa VEDI DETTAGLI LINK Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Selezione soggetti fornitori servizi per percorsi di avvio e rilancio delle imprese Gli incubatori certificati, gli incubatori pubblici e privati, le società/ gli enti di accelerazione d’Impresa, l liberi professionisti, i dirigenti d’azienda titolari di partita IVA, gli Imprenditori titolari o legali rappresentanti da minimo 10 anni di MPMI attive aventi sede operativa in Lombardia. Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Casa, Housing sociale e Pari opportunità :: Bando per l’erogazione di contributi per l’acquisto dell’abitazione principale. Le giovani coppie (sposate tra il 1 giugno 2012 ed il 30 giugno 2015 e con meno di 40 anni alla data del matrimonio), le gestanti sole, i genitori soli con figli minori a carico e i nuclei familiari con almeno tre figli che alla data di presentazione della domanda abbiano, tra gli altri, i seguenti requisiti: non essere in possesso di altro alloggio adeguato in Lombardia; avere un reddito complessivo ISEE tra 9.000 e 40.000 euro. Casa, Housing sociale e Pari opportunità :: Home Casa AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Casa, Housing sociale e Pari opportunità :: Un modello per l’Housing Sociale Lombardo – Manifestazione di interesse VEDI DETTAGLI LINK Casa, Housing sociale e Pari opportunità :: Home Casa PROGETTI
ESAURIMENTO FONDI Commercio, Turismo e Terziario :: Bando “INNOVARE LA TRADIZIONE”: 1 Milione di Euro a sostegno dei Negozi storici Micro, Piccole e Medie imprese, in possesso di un codice Ateco, primario o secondario del settore commercio, che hanno ottenuto il riconoscimento di Insegna storica e di tradizione o di Negozio/locale storico o di Storica attività, iscritte nel Registro regionale dei luoghi storici del commercio di Lombardia. Eventuali nuove domande di riconoscimento storico ai sensi della D.G.R. VIII/8886 del 20/01/2009 saranno prese in considerazione ai fini della partecipazione al presente bando solo se presentate entro il 29 luglio 2015 (data di pubblicazione del presente bando sul B.U.R.L.).
Micro, Piccole e Medie imprese, in possesso di un codice Ateco, primario o secondario del settore commercio, che hanno ottenuto il riconoscimento di Insegna storica e di tradizione o di Negozio/locale storico o di Storica attività, iscritte nel Registro regionale dei luoghi storici del commercio di Lombardia. Eventuali nuove domande di riconoscimento storico ai sensi della D.G.R. VIII/8886 del 20/01/2009 saranno prese in considerazione ai fini della partecipazione al presente bando solo se presentate entro il 29 luglio 2015 (data di pubblicazione del presente bando sul B.U.R.L.).
Commercio, Turismo e Terziario :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Commercio, Turismo e Terziario :: Bando creatività e commercio: spazi espositivi per l’attrattività territoriale esercizi pubblici e commerciali MPMI con sede operativa in Lombardia rientranti nel perimetro dei distretti urbani del commercio che svolgono un’attività classificata con i codici ATECO 2007 di cui alle divisioni: 47.51 e tutti i sottocodici, da 47.59.1 a 47.59.30, 47.61 e tutti i sottocodici, 47.64 e tutti i sottocodici, 47.71 e tutti i sottocodici, 47.72 e tutti i sottocodici, 47.75 e tutti i sottocodici, 47.76.1 e tutti i sottocodici, 47.77 e tutti i sottocodici, 47.78.2 e tutti i sottocodici, 47.79.3 e tutti i sottocodici, 56.1, 56.10 e tutti i sottocodici, 56.10.2 e tutti i sottocodici, 56.10.3 e tutti i sottocodici. Commercio, Turismo e Terziario :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Commercio, Turismo e Terziario :: BANDO LOMBARDIA CONCRETA – Contributi al Credito per Turismo e Accoglienza Micro, piccole e medie imprese del turismo, del commercio alimentare al dettaglio e dei pubblici esercizi (bar e ristoranti).
Micro, piccole e medie imprese del turismo, del commercio alimentare al dettaglio e dei pubblici esercizi (bar e ristoranti).
Commercio, Turismo e Terziario :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Culture, Identità e Autonomie :: Avviso per l’accesso al Fondo di Garanzia per le imprese che operano nel campo dello spettacolo Possono presentare richiesta di accesso al Fondo i soggetti che operano in Lombardia nel settore dello spettacolo e che siano in possesso di uno dei seguenti requisiti: a) essere convenzionati con Regione Lombardia ai sensi dell’art. 13 comma2, della legge regionale 30 luglio 2008 n. 21; b) essere riconosciuto di rilevanza regionale ai sensi dell’art. 8, comma 2 della legge regionale 30 luglio 2008 n. 21; c) essere stato ammesso almeno per una volta, a decorrere dal 2008 alla fase istruttoria dei bandi regionali ai sensi delle leggi regionali 30 luglio 2008 n. 21 e per il tempo di vigenza delle leggi regionali 8 novembre 1977, n. 58 e 18 dicembre 1978 n. 75.
Possono presentare richiesta di accesso al Fondo i soggetti che operano in Lombardia nel settore dello spettacolo e che siano in possesso di uno dei seguenti requisiti: a) essere convenzionati con Regione Lombardia ai sensi dell’art. 13 comma2, della legge regionale 30 luglio 2008 n. 21; b) essere riconosciuto di rilevanza regionale ai sensi dell’art. 8, comma 2 della legge regionale 30 luglio 2008 n. 21; c) essere stato ammesso almeno per una volta, a decorrere dal 2008 alla fase istruttoria dei bandi regionali ai sensi delle leggi regionali 30 luglio 2008 n. 21 e per il tempo di vigenza delle leggi regionali 8 novembre 1977, n. 58 e 18 dicembre 1978 n. 75.
Culture, Identità e Autonomie :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Istruzione, Formazione e Lavoro :: Bando Garanzia per i Giovani in Lombardia Giovani che, alla presentazione della domanda di Dote, devono possedere, pena l’esclusione, i seguenti requisiti: età compresa tra i 15 e i 29 anni compiuti; essere inoccupati o disoccupati ai sensi del d. lgs. n. 181/2000; non essere iscritti a percorsi di istruzione o formazione professionale ovvero accademici e terziari; non avere in corso di svolgimento il servizio civile o un tirocinio extra-curriculare; non avere in corso di svolgimento interventi di politiche attive attuate con Dote Unica Lavoro; essere in condizione di regolarità sul territorio nazionale; aver completato da non più di 4 mesi, i percorsi di istruzione, istruzione e formazione professionale ovvero percorsi universitari e terziari; non aver già avuto accesso a Garanzia Giovani, anche nell’ambito della sua prima attuazione attraverso Dote Unica Lavoro (d.d.u.o. 6758/2014). Istruzione, Formazione e Lavoro :: Home IFL BANDI EUROPEI
ESAURIMENTO FONDI Istruzione, Formazione e Lavoro :: Dote Formazione – Operatori delle Forze di Polizia Personale delle Forze di Polizia operante sul territorio lombardo e facente capo ai relativi Comandi Regionali o, nel caso della Polizia di Stato, alle relative Questure, o, nel caso della Polizia Penitenziaria, al relativo Provveditorato regionale, appartenente ai seguenti Corpi: Polizia di Stato, Corpo Forestale dello Stato, Corpo di Polizia Penitenziaria, Arma dei Carabinieri, Corpo della Guardia di Finanza e Polizia di frontiera. Istruzione, Formazione e Lavoro :: Home IFL BANDI EUROPEI
ESAURIMENTO FONDI Istruzione, Formazione e Lavoro :: Dote Unica Lavoro VEDI DETTAGLI LINK Istruzione, Formazione e Lavoro :: Home IFL BANDI EUROPEI
ESAURIMENTO FONDI Istruzione, Formazione e Lavoro :: Formazione Continua – Expo e Competitività Sono destinatari degli interventi di cui al presente avviso lavoratrici e lavoratori operanti sul territorio Lombardo presso unità produttive localizzate nel territorio della Regione Lombardia, rientranti nelle seguenti categorie: lavoratrici e lavoratori con contratto di lavoro di diritto privato a tempo indeterminato o a tempo determinato (in entrambi i casi sia a tempo pieno, sia a tempo parziale); lavoratrici e lavoratori con contratto di lavoro intermittente o ripartito (di cui al Titolo V – capo I e II del D.Lgs. 10.9.2003 n. 276 e ss.mm.ii.); lavoratrici e lavoratori con contratto di apprendistato (ai sensi del Titolo VI del D.Lgs. 10.9.2003 n. 276 o del D.Lgs. 167/2011) per formazione addizionale a quella prevista dalla normativa di riferimento e riportata dal Piano Formativo Individuale; – lavoratrici e lavoratori con contratto a progetto (di cui al Titolo VII – capo I del D.Lgs. 10.9.2003 n. 276 e ss.mm.ii.); socie-lavoratrici e soci-lavoratori di cooperative (sia che partecipino o non partecipino agli utili). Istruzione, Formazione e Lavoro :: Home IFL BANDI EUROPEI
ESAURIMENTO FONDI Istruzione, Formazione e Lavoro :: Sostegno ai contratti di solidarietà Possono beneficiare dei contributi previsti dal presente avviso le imprese che hanno: sede legale o unità operative attive da almeno un anno nella Regione Lombardia; stipulato o rinnovato un contratto di solidarietà a decorrere dal 27 dicembre 2013, data di entrata in vigore della legge regionale 21/2013, che preveda una riduzione d’orario di almeno il 40 per cento del normale orario di lavoro; ottenuto l’autorizzazione del Contratto di solidarietà con decreto emesso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Istruzione, Formazione e Lavoro :: Home IFL AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Salute :: Avviso per la presentazione di istanze di interventi sanitari umanitari a favore di cittadini extracomunitari (fino a 21 anni) I soggetti del Terzo settore in generale, non aventi finalità di lucro, possono presentare domanda, per il ricovero presso strutture sanitarie lombarde di cittadini extracomunitari indigenti, bambini e giovani fino a 21 anni, che non possono ricevere nei Paesi di provenienza le cure adeguate. Salute :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Sport e Politiche per i giovani :: Impianti di risalita: approvate le integrazioni al Bando per i finanziamenti ai comprensori sciistici VEDI DETTAGLI LINK Sport e Politiche per i giovani :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Fondo Voucher per l’accompagnamento delle PMI lombarde nei paesi esteri (dell’area Extra Unione Europea) “per le Imprese” Le PMI lombarde (industriali manifatturiere con cod. Ateco 2007 lett. C) possono: Richiedere il Voucher se sono in possesso dei requisiti soggettivi indicati nel Bando; Usufruire di un voucher nel periodo 1 aprile – 31 marzo di ogni anno indipendentemente dalla tipologia di servizio richiesto (nei limiti della normativa di riferimento che regolamenta gli aiuti de minimis); Selezionare dall’elenco, che sarà presente nella procedura on-line, un solo Fornitore per singolo servizio richiesto. Attività produttive, Ricerca e Innovazione :: Home AGEVOLAZIONI
ESAURIMENTO FONDI Casa, Housing sociale e Pari opportunità :: Accesso al Fondo rotativo regionale per il risanamento ambientale e la riqualificazione energetica del patrimonio ERP delle ALER (D.d.u.o. 30 ottobre 2012 – n.9687) Il fondo è destinato a finanziare esclusivamente progetti presentati dalle A.L.E.R. Casa, Housing sociale e Pari opportunità :: Home Casa AGEVOLAZIONI
TEMPORALE Casa, Housing sociale e Pari opportunità :: Contributi per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati: bando 2015. Il bando regionale 2015 si rivolge alle persone diversamente abili con menomazioni o limitazioni permanenti, di carattere fisico, sensoriale o cognitivo, compresa la cecità, che incontrano ostacoli o impedimenti ad usufruire degli spazi nell’edificio nel quale risiedono. Casa, Housing sociale e Pari opportunità :: Home Casa AGEVOLAZIONI
TEMPORALE Casa, Housing sociale e Pari opportunità :: SERVIZI ABITATIVI A CANONE CONVENZIONATO (SACC) VEDI DETTAGLI LINK Casa, Housing sociale e Pari opportunità :: Home Casa AGEVOLAZIONI
TEMPORALE Commercio, Turismo e Terziario :: Le fiere per la competitività e lo sviluppo del tessuto imprenditoriale lombardo. Invito a presentare progetti di innovazione ed internazionalizzazione del sistema fieristico regionale VEDI DETTAGLI LINK Commercio, Turismo e Terziario :: Home AGEVOLAZIONI
TEMPORALE Culture, Identità e Autonomie :: Avviso Dote “Nuova Learning Week” – anni scolastici e formativi 2013/2014 e 2014/2015 VEDI DETTAGLI LINK Culture, Identità e Autonomie :: Home BANDI EUROPEI
TEMPORALE Famiglia, Solidarietà sociale e Volontariato :: Avviso Garanzia Giovani – Servizio Civile giovani di età compresa tra i 18 anni e i 28 anni compiuti Famiglia, Solidarietà sociale e Volontariato :: Home Famiglia AGEVOLAZIONI

Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione :: Home DG Sicurezza, Protezione Civile e Immigrazione
Share Button