Home / Area stampa / Luoghi di culto non autorizzati

Luoghi di culto non autorizzati

Anche Como deve mappare il territorio e sapere quali siano i luoghi di culto

Dobbiamo tenere alta la guardia e i Comuni devono collaborare per monitorare e censire i luoghi di culto non autorizzati. Questa la richiesta fatta dal Consiglio regionale alla Giunta in materia di quegli spazi non autorizzati. La mozione passata a larga maggioranza questa mattina non ammette sconti e vuole tutelare i propri cittadini.

Siamo stanchi e al contempo indignati. Dobbiamo assicurare a tutti una maggiore sicurezza. La situazione che stiamo vivendo è inquietante, soprattutto se pensiamo che li abbiamo in casa. Ancora più preoccupante la mancata risposta da parte dei Comuni che, nonostante la richiesta di mappare il proprio territorio, la provincia di Como non ha dato alcun riscontro.commenta il Consigliere Segretario Daniela MaroniMi rivolgo agli amministratori dei Comuni di collaborare e di segnalare le moschee, i centri culturali islamici e le scuole coraniche presenti sul territorio. È un passaggio importante per contrastare quel proselitismo assassino e pericoloso. Ognuno può professare la propria religione, ma non il fanatismo e il terrorismo”.

Con questa mozione il consiglio regionale impegna il Presidente Maroni e la Giunta a sollecitare i Comuni perché vengano applicate le leggi 12/2005 e 2/2015 per la parte relativa all’autorizzazione di nuovi luoghi di culto sul territorio di competenza.

Ho già sentito l’assessore Beccalossiconclude Daniela Maronie, come già ribadito, è già al lavoro per organizzare i propri uffici a fornire le informazioni necessarie a sostenere i Comuni. Invito invece a lavorare su questo fronte i Comuni del mio territorio, di quell’area di Como (e non solo) al fine di sradicare quei gruppi di terroristi che seminano solo odio e morti. Non dobbiamo far finta di non sentire, non possiamo ignorare questo fenomeno, rispondiamo con forza e decisione”.

Share Button

Check Also

Daniela Maroni contro ogni forma di bullismo

Daniela Maroni contro ogni forma di bullismo nella scuola, ma anche nella società “Una condanna …