Home / News dall'aula / Altro / Da Regione Lombardia 2,1 milioni di euro a favore delle persone disabili

Da Regione Lombardia 2,1 milioni di euro a favore delle persone disabili

In arrivo da Regione Lombardia i contributi per l’acquisto di strumentazioni tecnologicamente avanzate per le persone con disabilità 
La Giunta regionale ha stanziato 2,1 milioni di euro per interventi speciali su autoveicoli, di carattere informatico e per l’acquisto di ausili volti a favorire la qualità della vita

Missione compiuta”. È il commento a caldo del Consigliere Segretario Daniela Maroni che ha seguito sin dall’inizio, con grande attenzione, le richieste delle Associazioni che si occupano di disabilità e delle relative famiglie con persone disabili a carico, al fine di facilitare l’inclusione sociale e assicurare i diritti delle persone fragili.
Sono infatti in arrivo da Regione Lombardia 2,1 milioni di euro per l’acquisto di strumentazioni per l’autoveicolo, l’informatica e di altri ausili per favorire la qualità della vita.

Siamo di fronte a un aiuto concreto per il quale avevo presentato, in fase di assestamento di bilancio, un emendamento. – commenta il Consigliere Segretario Daniela MaroniLe difficoltà che le famiglie devono affrontare ogni giorno sono molto impegnative e, pertanto, mi sono fatta portavoce di un provvedimento che guardasse con attenzione al problema. Da qui lo stanziamento. Dobbiamo puntare al miglioramento della vita di queste persone che devono vedersi assicurata un’inclusione sociale in tutto e per tutto. Ogni contributo ha un valore unico per le famiglie che vivono con i disabili, un sostegno può cambiare la vita per molti, soprattutto quando le strumentazioni servono a condurre una vita normale”.

Il provvedimento passato oggi in Giunta permetterà di coprire il 70% del costo dello strumento o dell’ausilio sulla base di specifiche graduatorie che, per ogni area, vengono predisposte dalle ATS, e con il quale sarà possibile acquistare o noleggiare strumentazione domotica per agevolare la fruibilità dell’ambiente di vita della persona disabile, strumentazione per l’autoveicolo, informatica e altri ausili volti a favorire la qualità della vita per un importo di spesa che va dai 300 ai 16mila euro. A breve Regione Lombardia pubblicherà il bando con i relativi criteri di partecipazione.

Share Button

Check Also

Como avrà finalmente la sua tangenziale? Daniela Maroni ci prova

Como potrebbe avere la sua tangenziale contrariamente a quanto previsto dal Ministro Del Rio Passa …