Home / Eventi / Festa della Lombardia e assegnazione Rosa Camuna

Festa della Lombardia e assegnazione Rosa Camuna

Doppio appuntamento di Regione Lombardia: domani parte l’anno del turismo #annodelturismo #inlombardia e si festeggia la festa della Lombardia con l’assegnazione del Premio Rosa Camuna

A Irma Missaglia, amministratore delegato dell’Associazione Sim-patia di Valmorea, la menzione per l’attività svolta all’interno della struttura

Per l’edizione 2016 della Festa della Lombardia – Premiazione Rosa Camuna, che sarà ospitata domani, domenica 29 maggio 2016, a partire dalle 19.00 a Mantova al Teatro Bibiene, non mancherà una rappresentanza comasca: Irma Missaglia. Menzione anno 2016.

L’evento, che coinvolgerà la città per tutta la giornata di domani, si concluderà con una cerimonia sul palcoscenico della città capitale della cultura per il 2017. Amministratore delegato dell’Associazione Simpa-tia, Irma Missaglia è stata candidata dal Consigliere segretario Daniela Maroni.

“Un’imprenditrice sociale per eccellenza. Un riconoscimento a una persona che, da anni, lavora con gli altri per gli altri. Una donna che ha fatto della solidarietà una ragione di vita. – commenta il Consigliere Segretario Daniela Maroni – L’Associazione che rappresenta, Sim-patia, è la sintesi di quanta attenzione sia riposta giorno dopo giorno nei confronti delle persone colpite da gravi e gravissime disabilità fisiche. Oggi è arrivato finalmente il momento di riconoscere a questa donna il merito di avere permesso a decine di persone di  riappropriarsi della propria vita e di accompagnare le stesse “Verso l’autonomia”, l’ultima iniziativa che ha messo a disposizione di molte persone degli appartamenti domotici per compiere le azioni quotidiane”.

Tra i candidati presentati da Daniela Maroni per il Premio Rosa Camuna anche Giulio Cesareo e Rudie Campagna, per Le Officine del Grafene la società che ha dato un senso all’utilizzo del grafene, quale materiale innovativo e di ultima generazione impiegato nei più svariati settori. Una prova di forza e di alta tecnologia che ha trovato spazio proprio a Como Next, il laboratorio delle idee di Lomazzo. Un’eccellenza di dimensioni uniche targata made in Como.

Una breve scheda di Irma Missaglia:

  • dal 1982 al 1988 si è occupata dell’apertura e della gestione della Comunità per tossicodipendenti a Treviso
  • dal 1988 al 2002 l’apertura e la direzione della Comunità per tossicodipendenti riservato alle donne con i figli per la Comunità Arca di Como
  • dal 2002 a oggi è alla direzione e ricopre l’incarico di AD del Centro Sim-patia, la residenza sanitaria per disabili e centro diurno riservato a persone con disabilità motoria con la mission di aiutare a riprogrammare la propria vita dopo l’evento traumatico, con il supporto dei tecnologie avanzate
  • dal 2008 è direttore del Centro di ricerca accreditato “Questio R.L.” e ha seguito l’apertura dei primi appartamenti domotici per supportare i progetti di autonomia per persone con disabilità
  • nel 2010 si è occupata dell’apertura Sim-patia Servizi alla persona che gestisce appartamenti domotici e persone con disabilità e domicilio a Sim-patia lavoro con la creazione di una lavanderia industriale tecnologica per far accedere le persone con disabilità al lavoro
  • nel 2013 ha seguito l’apertura del Centro di progettazione per la vita autonoma, il laboratorio all’interno del quale si valutano e personalizzano strumenti a supporto dell’autonomia: per comunicare, muoversi e lavorare

Attualmente si occupa della progettazione e l’attivazione a Cornaredo e a Grandate di un progetto di co-housing sociale per l’inclusione nella società di soggetti fragili, per superare l’assistenzialismo in un sistema di aiuto reciproco.

Share Button

Check Also

Il 25 novembre un convegno contro la violenza sulle donne

Dagli stereotipi di genere all’omicidio Aspetti storico culturali psicologici, giuridici della violenza sulle donne e …