Home / Archivio / Terrorismo: mozione urgente in Consiglio. Tutti a volto scoperto

Terrorismo: mozione urgente in Consiglio. Tutti a volto scoperto

Il Consigliere Segretario Daniela Maroni (Lista civica Maroni) ha condiviso e firmato la mozione urgente presentata, come prima firmataria, dal Consigliere Regionale Lara Magoni, (Lista Civica Maroni), affinché la Giunta si renda parte attiva presso il Governo nazionale per provvedere all’aggiornamento delle norme vigenti rispetto alle mutate esigenze di ordine pubblico e alla crescente richiesta di sicurezza che proviene dai cittadini lombardi. Tutto ciò al fine di garantire la sistematica applicazione, prevedendo il divieto di indossare qualsiasi indumento o mezzo di dissimulazione e di travisamento del volto.

Regione Lombardia dà un forte segnale di libertà. Tutti a volto scoperto perché la sicurezza è un diritto e va garantita senza se e senza ma.

“L’iniziativa – commenta Daniela Maroni – si inserisce in un quadro internazionale di paura e di profonda insicurezza causata dagli attentati terroristici recenti che hanno colpito l’Europa. Tra questi quelli di Parigi, che, in qualche modo, ci riguardano più da vicino perché le vittime non sono state colpite per quello che fanno, ma semplicemente per quello che sono. Gente come noi.”

“L’aumento della criminalità e delle situazioni di incertezza impongono misure di prevenzione che, – continua Daniela Maroni – devono essere applicate soprattutto nei luoghi aperti al pubblico. La sicurezza è diventata una delle priorità dei cittadini che pretendono una maggiore protezione delle propria incolumità e di quella dei propri familiari. Tutti noi vogliamo un maggiore controllo del territorio da parte delle Forze dell’ordine”.

Share Button

Check Also

Dogana Italia Svizzera

Dogane chiuse di notte Drezzo, Bizzarone e Ronago a rischio chiusura serale

Dogane chiuse di notte? È una follia. Tuona così il Consigliere Segretario Daniela Maroni di …