Home / Archivio / Regione Lombardia chiede l’impegno al Governo di sbloccare i fondi per l’abbattimento delle barriere architettoniche
Daniela Maroni

Regione Lombardia chiede l’impegno al Governo di sbloccare i fondi per l’abbattimento delle barriere architettoniche

Regione Lombardia chiede al Governo il ripristino di 104milioni di euro per assicurare la copertura finanziaria relativa ad interventi a favore delle persone diversamente abili e chiede una politica regionale comune per le prossime annualità da concordarsi nella prossima Conferenza Stato-Regione. Una misura che interessa 380mila anziani non autosufficienti, 310mila disabili di cui 26mila minori, 38mila gravissimi.  

“Regione Lombardia ha dimostrato di essere ancora una volta attenta alle problematiche delle persone più fragili. Il problema ruota intorno allo stanziamento che Regione Lombardia è ancora in attesa da Roma. Fino al 2012 abbiamo assicurato alle persone richiedenti un finanziamento la relativa copertura, ma, a causa dei tagli finanziari, non ci siamo più potuti permettere l’onere di coprire questi costi. Non parliamo di poche centinaia di euro, ma di oltre 18milioni”. Commenta così a caldo il Consigliere Segretario Daniela Maroni intervenuta oggi in aula per la mozione a sostegno degli interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Assicurare la qualità della vita alle categorie più deboli e alleviare le preoccupazioni alle famiglie queste le prerogative che hanno spinto Daniela Maroni ad intervenire oggi in aula.

“Il secondo impegno che Regione Lombardia si assume è relativo alla ricognizione dei fondi in sede di assestamento di bilancio – conclude – in quanto dobbiamo verificare la possibilità di recuperare, in tutto o in parte, le risorse necessarie per coprire le richieste ad oggi giacenti per gli anni 2013-2014. Parliamo di oltre 4mila domande rimaste inevase e, se pensiamo all’anno in corso il fabbisogno sfiora i 9milioni di euro. Non possiamo fare finta di nulla, se il Governo mette i fondi, Regione Lombardia farà la sua parte. Un grazie al Sottosegretario Giulio Gallera e a tutto il consiglio che ha espresso pare comune ad un intervento a favore dell’abbattimento delle barriere. Un atto di intelligenza e di attenzione verso la società”.

Share Button

Check Also

Dogana Italia Svizzera

Dogane chiuse di notte Drezzo, Bizzarone e Ronago a rischio chiusura serale

Dogane chiuse di notte? È una follia. Tuona così il Consigliere Segretario Daniela Maroni di …