Home / Archivio / Le leggerezze in montagna si pagano care
Elisoccorso Alpino

Le leggerezze in montagna si pagano care

Ieri in Consiglio regionale abbiamo approvato una legge che “rivoluzionerà” il modo di andare in quota. Via libera infatti del Pirellone alla nuova legge in materia di interventi alpini e speleologici in zone impervie.

“Con questo provvedimento, approvato a larga maggioranza, vogliamo garantire più sicurezza responsabilizzando le persone che intendono affrontare la montagna. Non è concepibile alcuna leggerezza perché le conseguenze potrebbero essere quelle di mettere a repentaglio la propria vita, quella dei soccorsi e degli altri. L’intento non è quindi quello di regolamentare in modo restrittivo il pronto soccorso in quota, ma di garantire la sicurezza e, di conseguenza, disincentivare, anzi annullare, le azioni degli escursionisti improvvisati.”

È un “codice di comportamento” per educare e responsabilizzare il turista che si avventura in montagna senza le adeguate attrezzature creando problemi nel momento in cui accade un incidente e deve intervenire l’elicottero per il recupero.

“Con il provvedimento l’obiettivo non è quello di limitare il soccorso alpino, ma di rivedere le regole. La novità, rispetto ad altre regioni dove soluzioni analoghe sono già operative, è legato all’esborso del servizio che potrà essere maggiorato in caso di comportamento imprudente.”

Va sottolineato inoltre che, chi chiede soccorso, non potrà pagare più del 50% del costo effettivo del servizio.

Share Button

Check Also

Dogana Italia Svizzera

Dogane chiuse di notte Drezzo, Bizzarone e Ronago a rischio chiusura serale

Dogane chiuse di notte? È una follia. Tuona così il Consigliere Segretario Daniela Maroni di …