Home / Archivio / Si chiama SHAW ed è la prima app antiviolenza, totalmente gratuita
App- Soroptimist International,

Si chiama SHAW ed è la prima app antiviolenza, totalmente gratuita

Conciliare vita e lavoro spesso non è facile, parola di donna

Ne abbiamo parlato martedì sera durante il meeting “conciliazione vita e lavoro” organizzato  da Soroptimist e Lions Club.
Una serata “di sostanza” dove le donne hanno detto la loro e gli uomini non hanno esitato a spiegare la loro posizione. Abbiamo inoltre affermato, con forza, che una declinazione moderna e concreta del concetto di pari opportunità è possibile.

Part-time, flessibilità degli orari, asili nido aziendali, sono stati alcuni dei temi della discussione.
Un risultato ottenibile attraverso una nuova e diversa condivisione dei compiti tra i due generi in tutti gli ambiti della vita, ma, soprattutto, sul lavoro dove  gli stereotipi agiscono in modo prepotente.

Lo sanno bene le Soroptimiste, le socie del CLub Soroptimist International, l’associazione femminile composta da donne con elevata qualificazione nell’ambito lavorativo che opera, attraverso progetti, per la promozione dei diritti umani,l’avanzamento della condizione femminile e l’accettazione delle diversità.

Donne impegnate ad affermare, con il sostegno di un’associazione forte e vivace, quanto le donne possano realizzare il proprio potenziale in ogni attività lavorativa della vita e arrivare così a raggiungere delle vere pari opportunità.

Ma Soroptimist International è impegnata anche a tutela della donna, della sua salute, psicologica e fisica, anche nei casi di violenza domestica.
Purtroppo sempre più spesso la cronaca ci parla della difficile situazione delle donne, dallo stalking alle violenze, ai maltrattamenti nella famiglia o in altri contesti, occorrono dunque più strumenti per uscire dal disagio.
Ed è per questo che Soroptimist International ha realizzato la prima app antiviolenza, totalmente gratuita.

 

App- Soroptimist International,

Si chiama SHAW ( Soroptimist Help Apllication Woman) ed è dedicata alle donne ed alla loro sicurezza.
Basta scaricarla direttamente sul proprio cellulare, con un click è possibile chiedere aiuto ad un centro anti-violenza, alle forze dell’ordine oppure al pronto soccorso piu’ vicino, grazie alle funzioni di geolocalizzazione e click-to-call.

Basta uno sguardo e con una semplice mossa è possibile scegliere a chi rivolgersi nelle vicinanze.
Non solo, questa applicazione è dotata anche di una parte interattiva che permette di capire e comprendere gli aspetti legislativi piu’ importanti sui temi della violenza sulle donne, della prevenzione e della sicurezza.

Share Button

Check Also

Dogana Italia Svizzera

Dogane chiuse di notte Drezzo, Bizzarone e Ronago a rischio chiusura serale

Dogane chiuse di notte? È una follia. Tuona così il Consigliere Segretario Daniela Maroni di …