Home / Archivio / Carta sconto gasolio: Si parte! Prove tecniche superate
Carta sconto gasolio

Carta sconto gasolio: Si parte! Prove tecniche superate

Si parte. Gasolio scontato da domani: 16 gennaio 2015 un nuovo traguardo per il Consigliere Segretario Daniela Maroni.
Distributori abilitati per la Carta sconto gasolio e, dal 1° febbraio si parte

Prove tecniche superate. Da domani possono partire le operazioni di abilitazione per la carta sconto gasolio che, come promesso, andrà a regime il 1° febbraio 2015. Meno 8 centesimi per tutti i residenti a dieci chilometri dal confine con la Svizzera nelle province di Como (49 comuni), Sondrio (14 comuni) e Varese (40 comuni).  Oggi prove generali andate a buon fine in Comune a Tavernerio, in provincia di Como, per verificare che il sistema fosse perfetto e lineare e non si creassero intoppi per la trasmissione dei dati tra gli uffici interessati.

“La politica ha rispettato i tempi – commenta Daniela Maroni – avevamo assicurato che, pochi giorni ancora e il sistema sarebbe andato a regime. Così è stato. I Comuni, le Asl e gli Uffici territoriali di Regione Lombardia, hanno funzionato perfettamente e da domani si potrà richiedere il PIN per ottenere poi lo sconto. Ora parliamo di otto centesimi, è un primo step, più avanti vedremo qual è l’impegno economico per Regione Lombardia e da lì ripartiremo. Un risultato importante che darà sicuramente un input all’economia lombarda, una misura concreta per tutti. Regione Lombardia diventa capofila di un altro progetto per sostenere gli automobilisti e gli imprenditori degli impianti di benzina. ”

Come si attiva la carta sconto gasolio? Da domani, venerdì 16 gennaio, i cittadini interessati possono recarsi nel Comune di residenza per farsi abilitare la Carta regionale dei servizio o la Carta nazionale dei servizi, quindi ottenere il PIN, per ottenere la carta sconto gasolio. I Comuni potranno pertanto decidere quale Carta sconto attivare (benzina o diesel). Una volta effettuata la scelta si inseriranno i dati del veicolo. Il Comune verificherà in tempo reale i dati del richiedente e quelli del veicolo associato. Il sistema consentirà di estendere lo sconto anche ai componenti del nucleo familiare del proprietario del veicolo.”

Dal 1° febbraio 2015 pertanto la Carta sarà a regime, in questi giorni le prime sperimentazioni e i primi rifornimenti scontati
Grazie alla Carta sconto gasolio, i cittadini residenti nei Comuni di fascia A, ovvero a dieci chilometri dal confine con la Svizzera, potranno beneficiare di uno sconto di € 0,08 per litro di gasolio erogato. Il cittadino sprovvisto di PIN può richiederlo presentando la propria CRS o TS–CNS e un documento di identità, nelle Asl, nei Comuni abilitati al rilascio e le sedi di Spazio Regione.

Ma il cittadino avrà un costo? Quello del canone annuale di € 1,50. L’importo viene scalato in automatico sul primo rifornimento a prezzo scontato all’inizio di ogni anno solare. Il cittadino inoltre potrà effettuare un solo rifornimento a prezzo scontato, per il secondo dovranno essere trascorse almeno 12 ore. I quantitativi di gasolio mensili dovranno essere compresi tra gli 80 e i 250 litri al mese.

Share Button

Check Also

Dogana Italia Svizzera

Dogane chiuse di notte Drezzo, Bizzarone e Ronago a rischio chiusura serale

Dogane chiuse di notte? È una follia. Tuona così il Consigliere Segretario Daniela Maroni di …