Home / Archivio / Il lavoro come garanzia di riscatto: visita al Carcere Minorile Beccaria e alla Comunità Kayros
Daniela Maroni in visita alla comunità Kayros

Il lavoro come garanzia di riscatto: visita al Carcere Minorile Beccaria e alla Comunità Kayros

Il Governatore di Regione Lombardia Roberto Maroni con il Consigliere Segretario Daniela Maroni oggi in visita al carcere minorile Cesare Beccaria di Milano.

Un nuovo futuro può essere riscritto se le istituzioni sono in grado di garantire, attraverso un’occupazione, un impegno istituzionale, la possibilità di riscattare con dignità sbagli compiuti non sempre per propria volontà.

Questo il messaggio emerso oggi durante l’incontro del Consigliere Segretario Daniela Maroni e il Presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, con don Claudio Burgio, cappellano del carcere minorile di Milano, Cesare Beccaria.

Nel salutare i ragazzi il Consigliere Segretario Daniela Maroni ha voluto sottolineare con un messaggio diretto come “non sempre quello che succede lungo il percorso della propria vita ė tutto per propria responsabilità. A volte sono le circostanze, le condizioni intorno, spesso anche i nostri amici – ha detto – a influenzare o determinare certe scelte. Un fatto peró, dobbiamo sempre essere in grado di distinguere: la portata e le conseguenze per noi e per gli altri che le nostre azioni possono provocare”.

Nell’indicare inoltre come si puó anche ripartire, il consigliere segretario Maroni ha spiegato ai ragazzi che “nella vita si può sbagliare, e direi che ė anche normale sbagliare. La differenza la fa la nostra capacità di rialzarsi e di tornare a camminare da soli, piú forti, ma anche  consapevoli degli sbagli fatti. Nessuno vi escluderà da nulla, solo noi peró dobbiamo essere capaci di riconquistarci il posto e i meriti che vogliamo avere nella nostra vita, anche con gli altri”. Un saluto ai ragazzi e un grazie al chi lavora nella struttura “Ad aiutare, a dare una mano in questo percorso ci sono pronte tante persone, voi le avete qui intorno, sono preziose. Approfittatene, per il vostro bene e per il vostro futuro”.

La delegazione, durante l’incontro, ha potuto visitare i laboratori di cucina del Beccaria e lì ha incontrato un gruppo di giovani con il quale ha scambiato anche gli auguri di Natale.

Con l’occasione i ragazzi hanno potuto raccontare le loro storie e hanno spiegato il percorso educativo e di cambiamento che stanno affrontando all’interno del carcere. Un incontro per conoscere la realtà vissuta da dentro e per portare un augurio di speranza e di coraggio per il futuro.

Un gesto sentito e voluto fortemente dal Governatore di Regione Lombardia e dal Consigliere Segretario Daniela Maroni per far sentire con la loro presenza una sincera vicinanza affettiva.

La giornata si è poi conclusa con una breve visita alla comunità Kayros di don Claudio Burgio.

Daniela Maroni in visita alla comunità Kayros

Share Button

Check Also

Dogana Italia Svizzera

Dogane chiuse di notte Drezzo, Bizzarone e Ronago a rischio chiusura serale

Dogane chiuse di notte? È una follia. Tuona così il Consigliere Segretario Daniela Maroni di …