Home / Archivio / Dopo la visita alla Casa circondariale di Como

Dopo la visita alla Casa circondariale di Como

Non trascorrono le loro giornate a chiacchierare e tantomeno ad annoiarsi, almeno per alcuni di loro, almeno per alcune ore della giornata. È la vita di chi sta scontando la pena alla casa circondariale del Bassone, la casa circondariale che ho visitato questa mattina. Sono stata accolta dal direttore della struttura, Carla Santandrea, che ringrazio infinitamente e dal presidente dell’Associazione Antonella Capilvenere. Un incontro per conoscere il nuovo progetto stampante 3D, un percorso per insegnare ai detenuti un nuovo lavoro, quello di lavorare a computer degli oggetti che poi vengono stampati con una 3D, appunto.
Emozionante soprattutto quando, durante l’incontro, i ragazzi ci hanno mostrato i loro lavori e per il pensiero che mi hanno lasciato prima del saluto. Li incontrerò nuovamente per lo scambio degli auguri di Natale.

Share Button

Check Also

Dogana Italia Svizzera

Dogane chiuse di notte Drezzo, Bizzarone e Ronago a rischio chiusura serale

Dogane chiuse di notte? È una follia. Tuona così il Consigliere Segretario Daniela Maroni di …