Home / Archivio / Posso accomodarmi? No “Posto occupato”

Posso accomodarmi? No “Posto occupato”

Non ci può essere tolleranza per ogni forma di violenza. Da donna, in particolare, non riesco ad accettare ogni episodio di sopruso e oltraggio che vede vittime le donne.  I numeri dicono che il fenomeno è in forte e costante aumento,  dobbiamo al più presto porre degli argini sicuri. Con le leggi e il loro rispetto, ma ancor più puntando sulla prevenzione e su iniziative di sensibilizzazione, come la campagna “Posto occupato” lanciata su tutto il territorio nazionale dai club Soroptimist.  Non possiamo permettere che quel “posto”  riservato in un ristorante, un cinema, un teatro,  in ogni altro luogo pubblico o di svago,  sia lasciato libero perché le donne che avrebbero avuto il diritto di occuparlo non ci sono più, vittime dei loro mariti divenuti carnefici.

 

 

Share Button

Check Also

Dogana Italia Svizzera

Dogane chiuse di notte Drezzo, Bizzarone e Ronago a rischio chiusura serale

Dogane chiuse di notte? È una follia. Tuona così il Consigliere Segretario Daniela Maroni di …