Home / Archivio / Sostegno ai gestori Eni, auspicando in tempi brevi il rinnovo dell’accordo collettivo

Sostegno ai gestori Eni, auspicando in tempi brevi il rinnovo dell’accordo collettivo

Mercoledì  5 e giovedì 6 marzo è indetto lo sciopero dei gestori delle stazioni di servizio carburante di marchio Eni. Una decisione forte ma che comprendo pienamente, dopo che in extremis è saltato il tavolo della trattativa tra operatori e compagnia per il rinnovo del contratto collettivo. Eni, che di sua iniziativa ha chiuso la contrattazione,  sta operando in regime di accordi collettivi scadu…ti da due anni e due mesi, e continua a sottrarsi all’obbligo più volte confermato negli ultimi 15 anni dal legislatore. Un atteggiamento non conforme alle norme, e soprattutto poco responsabile, perché in un periodo di crisi generalizzata rischia di condannare alla sofferenza se non alla chiusura tanti distributori. Elementi evidenziati anche da una comunicazione congiunta dei sindacati di categoria,  inviata al  Ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi per chiedere l’avvio di una vertenza di mediazione. Come Vicepresidente Nazionale dei benzinai Figisc Confcommercio auspico che questo passaggio possa permettere di arrivare ad un nuovo accordo collettivo per i gestori.
Share Button

Check Also

Dogana Italia Svizzera

Dogane chiuse di notte Drezzo, Bizzarone e Ronago a rischio chiusura serale

Dogane chiuse di notte? È una follia. Tuona così il Consigliere Segretario Daniela Maroni di …