Home / Archivio / Dopo il “si” svizzero, dobbiamo tutelare i nostri frontalieri
Frontalieri - Indennità di disoccupazione

Dopo il “si” svizzero, dobbiamo tutelare i nostri frontalieri

Attraverso una mozione votata quest’oggi in aula, il Consiglio regionale è intervenuto a riguardo della questione frontalieri, con una mozione urgente promossa dalla maggioranza. Il referendum dello scorso 9 febbraio ha decretato in Svizzera il voto favorevole al documento “contro l’immigrazione”, ora si temono ripercussioni per i cittadini lombardi che lavorano oltreconfine. Sono d’accordo con questa proposta e con l’istituzione – auspico in tempi celeri – di un tavolo permanente italo-svizzero che tuteli i nostri 60mila frontalieri e le loro famiglie, mantenendo, nel contempo, rapporti di costruttiva collaborazione con la Svizzera. Dobbiamo trovare un’efficace sistema di dialogo affinchè i contenuti dei trattati bilaterali, con particolare riferimento ai capitoli sulla tassazione e sui ristorni, non vengano ridiscussi in termini penalizzanti per i nostri cittadini.

Share Button

Check Also

Dogana Italia Svizzera

Dogane chiuse di notte Drezzo, Bizzarone e Ronago a rischio chiusura serale

Dogane chiuse di notte? È una follia. Tuona così il Consigliere Segretario Daniela Maroni di …