Home / Archivio / Per una quotidianità della disabilità, abbattiamo le barriere architettoniche

Per una quotidianità della disabilità, abbattiamo le barriere architettoniche

Uno dei mie obiettivi da consigliere regionale è portare avanti la quotidianità della disabilità. L’abbattimento delle barriere architettoniche è il primo dovere di chi rappresenta le istituzioni, per fare in modo che tutti, anche le persone diversamente abili, possano vivere e gestire le loro giornate in totale autonomia. NON è possibile il NON poter in autonomia prelevare ad un Bancomat, NON è possibile il NON poter salire e scendere da un marciapiede in autonomia, il NON poter salire su un tram, un taxi, un treno o un autobus, NON è possibile in genere il NON potersi spostare in totale libertà, in autonomia.

Mi sto attivando anche per questo, ho già sottoposto delle richieste mirate durante la Commissione Italia-Svizzera all’Assessore alle Infrastrutture Maurizio Del Tenno, perchè dobbiamo essere pronti anche in previsione di #Expo2015 per dare un accoglienza calorosa ma soprattutto dignitosa a tutti i visitatori.

Share Button

Check Also

Dogana Italia Svizzera

Dogane chiuse di notte Drezzo, Bizzarone e Ronago a rischio chiusura serale

Dogane chiuse di notte? È una follia. Tuona così il Consigliere Segretario Daniela Maroni di …