Home / Archivio / Rilanciamo agricoltura e allevamento, il settore primario linfa vitale per l’economia lombarda

Rilanciamo agricoltura e allevamento, il settore primario linfa vitale per l’economia lombarda

Difendiamo il Made in Italy, a cominciare dal settore primario, dai nostri contadini, dai nostri allevatori. Pieno e convinto sostegno alla mozione discussa e approvata in Consiglio Regionale riguardo la “Tutela del made in Italy con particolare riguardo al comparto suinicolo”. Negli ultimi due anni, come illustrato dall’assessore all’Agricoltura Fava, si sono persi 300.000 suini, nella quasi totale indifferenza dello Stato e dell’opinione pubblica. Il comparto rischia seriamente di scomparire – 136.000 le stalle e aziende chiuse dal 2007 a oggi – oggigiorno il 65% della carne suina consumata e trasformata in Italia arriva dall’estero, il che è paradossale se si considera che il prodotto italiano è riconosciuto come un’eccellenza ai quattro angoli del globo.

Di qui si spiega la protesta dei 10.000 allevatori che oggi, noncuranti del freddo, si sono presentati al valico del Brennero, per rispondere all’iniziativa di Coldiretti e chiedere urgentemente il rispetto delle leggi, leggi nazionali e comunitarie che ci sono e vanno solo applicate. Obbligo di indicazione del paese d’origine e del luogo di provenienza delle carni, etichettature, rendere accessibili a tutti gli organi di controllo, alle Amministrazioni interessate e in particolare ai consumatori le informazioni ed i dati sulle importazioni e sui relativi controlli. E’ questo che va fatto.

Abbiamo il diritto di sapere quale carne consumiamo e da dove essa proviene. Regione Lombardia ha dato il proprio forte segnale. Aggiungo infine un elemento: appurato che la qualità dei nostri 26.200 allevamenti non ha pari nel resto d’Europa e nel mondo, dico allora: investiamo su di essi, valorizziamoli, difendiamoli dalla concorrenza sleale!

Share Button

Check Also

Dogana Italia Svizzera

Dogane chiuse di notte Drezzo, Bizzarone e Ronago a rischio chiusura serale

Dogane chiuse di notte? È una follia. Tuona così il Consigliere Segretario Daniela Maroni di …