Home / Archivio / Discussione PRS in Consiglio Regionale

Discussione PRS in Consiglio Regionale

La crisi economica di questi anni ci ha costretto ad uno stop drammatico per i consumi che per i prossimi anni rappresenterà la sfida che deve portare ad una nuova concezione del commercio, della vendita e dell’ approvvigionamento delle merci.
Grande attenzione verra’ chiesta alla Regione Lombardia per istituire strumenti che possano riportare equilibrio e concorrenza leale tra le molteplici realtà di offerta.
La cultura locale e la tutela del patrimonio lombardo all’ insegna dei nostri campanili saranno sostenuti per impedire la desertificazione dei centri cittadini riportando i negozi di vicinato, sollecitando i comuni e le associazioni dei commercianti di ogni paese all’ utilizzo dei DUC , alla nascita dei centri commerciali naturali, che verranno ripensati e muniti di risorse per la progettualità di rete.
Il ritorno alla vera identità permetterà il distinguo con le grosse realtà di vendita che hanno la loro funzione e che potranno essere distinte dal consumatore finale per una scelta sicuramente più appropriata.
Questo permetterà la convivenza leale e l’ eccellenza nel servizio , nel prodotto premierà i virtuosi nel saper imporre ciò per cui il mondo intero ci guarda : dai prodotti tipici al manifatturiero lombardo.
Con la ripresa di una identità forte e riconosciuta anche il settore della ricettività e del turismo dovrà trovare nuovo impulso. Non possiamo e non dobbiamo perdere l’ occasione di Expo 2015, come stato detto domenica da più parti politiche, che ci vedrà vetrina sul mondo : abbiamo attinto alla cultura nord europea per la nascita di B&B che oggi sul territorio lombardo sono più di 1200, vanno nella direzione di salvaguardia della cultura locale e dei suoi usi e costumi imponendo la famigliarità e il calore dei rapporti umani. Il trasmettere alle generazioni future il saper fare opponendoci al vuoto generazionale che la criticità del momento storico sta provocando , ci porrà vincenti davanti alla ripartenza economica difficile e lenta che ha bisogno di un agire e di un reinventarsi con un obiettivo preciso , frutto di un analisi dettagliata , precisa e assolutamente attinente alla realtà del nostro momento.

Share Button

Check Also

Dogana Italia Svizzera

Dogane chiuse di notte Drezzo, Bizzarone e Ronago a rischio chiusura serale

Dogane chiuse di notte? È una follia. Tuona così il Consigliere Segretario Daniela Maroni di …