Home / Archivio / Conviviale del Panathlon di Como

Conviviale del Panathlon di Como

Conviviale Panathlon
Le paralimpiadi di Londra 2012 hanno segnato un altro traguardo: quello di parlare della disabilità. Mai come lo scorso anno gli atleti sono stati osannati e decantati, mai come a settembre del 2012 abbiamo provato così tante emozioni.
Stasera, insieme a Luca, ero alla conviviale del Panathlon di Como che ha ospitato Roberto Bargna, medaglia d’oro proprio a Londra di ciclismo su strada, Dino Meri…o, giornalista de La Provincia e fotoreporter oltre Manica che ha presentato quanto sia stata importante per lui questa esperienza.
Cedo che sia stato un momento prezioso, di crescita e importante alla fine del quale è uscito un messaggio forte e incisivo: per questi atleti la prima battaglia vinta è stata quando sono arrivati a fare sport. A Londra poi si è raggiunto l’apice. Merio ha sottolineato più volte che lassù, per tutta la durata dei Giochi olimpici, non esistevano differenze, non c’era alcuna distinzione tra “diverso” e “normale”, tutti erano uomini e donne, tutti pronti a vincere la sfida della loro vita: andare oltre alla disabilità.
Una serata che mi è arrivata dritta al cuore e credo che, per quanto potrò, mi approprierò di questi messaggi per ottenere che lo sport sia di tutti e che le Asl e gli organi competenti possano intervenire per sostenere quelle famiglie che, purtroppo ora, devono compiere grossi sacrifici per garantire/assicurare ai propri cari le attrezzature per condurre una vita come tante e per permettere loro, qualora lo vogliano, di fare sport.
Un grazie al presidente del Panathlon Patrizio Pintus per l’invito e a tutto il direttivo che sta lavorando seriamente e in modo costruttivo sui progetti legati allo sport, uno sport a tutto tondo
Share Button

Check Also

Dogana Italia Svizzera

Dogane chiuse di notte Drezzo, Bizzarone e Ronago a rischio chiusura serale

Dogane chiuse di notte? È una follia. Tuona così il Consigliere Segretario Daniela Maroni di …